enpaf movimento 5 stelle«I contributi Enpaf per i farmacisti sono troppo onerosi e andrebbero corrisposti su base volontaria. È necessario inoltre sollevare dal versamento gli inoccupati, restituendo anche le quote sborsate dall’avvio della crisi globale». La richiesta arriva dai deputati del Movimento 5 Stelle, ed in particolare da Matteo Dall’Osso, che ha avanzato la proposta attraverso una risoluzione presentata alla commissione Lavoro della Camera lo scorso 11 febbraio (la numero 7-00600, la cui discussione preliminare è partita il 21 aprile).
«Abbiamo posto la questione all’attenzione del Parlamento – ha specificato il parlamentare – perché la quota dovuta dai professionisti, siano essi titolari o collaboratori di farmacia o parafarmacia, (specialmente per i secondi che già hanno come ente pensionistico l’inps), siano essi occupati o inoccupati, è decisamente alta, soprattutto in questo periodo di difficoltà economica». «Il regime di contribuzione – prosegue Dall’Osso – tiene poco conto della situazione lavorativa del farmacista».
Pertanto, secondo il deputato si tratta di «un capestro con una beffa finale: bisogna infatti pagare non meno di 30 anni di contributi, avendo almeno 20 anni attività, per ottenere un trattamento di quiescenza del 15 per cento rispetto al totale dei contributi versati. E tutto ciò non prima del raggiungimento dei 68 anni. Si tratta di condizioni inaccettabili, una miseria. Il M5S continua a lavorare a favore dei giovani professionisti, spesso precari, che hanno bisogno di operare in un sistema un po’ meno ostile».
Per questo, si legge ancora nella risoluzione, Dall’Osso e gli altri 10 firmatari (tutti del Movimento 5 Stelle) chiedono al governo di «assumere le iniziative di competenza per rivedere in diminuzione la somma dovuta per tutti i farmacisti occupati», di «sollevare dal versamento della stessa tutti gli inoccupati restituendo anche le quote sinora percepite dall’anno 2008 al 2014» e di «rendere l’Enpaf un ente a contribuzione volontaria e non obbligatoria».

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.