Domenica 30 giugno, dalle 10.00 alle 22.00 e lunedì 1 luglio 2019, dalle 8.00 alle 22.00, i farmacisti di Napoli e provincia saranno chiamati alle urne per eleggere il farmacista che dovrà guidare l’associazione di categoria per il triennio 2019-2022. Come riportato ai propri lettori da FarmaciaVirtuale.it, infatti, Nicola Stabile, presidente di Federfarma Campania e Promofarma, aveva reso noto in un comunicato dell’avvenuta dimissione di gran parte dei componenti del consiglio di Federfarma Napoli. Condizione che ha portato allo scioglimento del consiglio direttivo. «Come avrete notato – si legge in una nota inviata a FarmaciaVirtuale.it da Michele Di Iorio -, ho dovuto convocare le elezioni per il rinnovo degli organi di Federfarma Napoli in anticipo rispetto alla scadenza naturale prevista per il prossimo mese di novembre, assumendo, temporaneamente, l’insolito ruolo di consigliere anziano. Tale procedura è stata determinata dalle dimissioni della maggioranza dei consiglieri in carica».

«Non entro nel merito della dialettica interna generata da posizioni non conciliabili circa il ruolo e gli obiettivi di Federfarma Napoli – aggiunge Di Iorio -, pongo, bensì, l’accento sulla vitalità sindacale, comprensibile anche se non del tutto condivisibile, testimoniata a vario titolo dai componenti del Consiglio. Nell’imminente tornata elettorale, mi auguro ci sia un lodevole esercizio di democrazia con l’offerta ai titolari di un catalogo più vasto di Colleghi sui quali far convergere il proprio consenso». Per questo motivo, spiega Di Iorio, «considerato il rinnovato status normativo delle farmacie, nei prossimi giorni invierò a tutti le norme che regolano l’esercizio del voto prescritte in caso di assemblea elettorale». Dunque, la riconoscenza ai farmacisti partenopei e l’invito alla partecipazione: «Ringrazio tutti voi per l’attenzione e vi aspetto, con tutti i candidati delle varie liste, domenica 30 giugno dalle 10:00 alle 22:00 e lunedì 1 luglio dalle 8:00 alle 22:00 per incontrarvi e ringraziarvi in occasione di un momento di solenne partecipazione per la categoria».

© Riproduzione riservata