distinta contabile riepilogativaNel mese di dicembre, in molte regioni, con il rimborso dell’acconto 2015, la DCR si presenta di entità ridotta, Credifarma interviene anticipando l’intero importo al lordo dell’ acconto annuale 2015 da rimborsare all’ASL.
La differenza tra quanto contemplato nella DCR ed il maggiore importo comunque concesso verrà rimborsato con la DCR di gennaio che contemplerà invece l’acconto 2016.
“Con questo intervento, afferma Marco Alessandrini – Amministratore Delegato della finanziaria – Credifarma fornisce un ulteriore concreto strumento a sostegno delle farmacie in un momento dell’anno particolarmente delicato dal punto di vista finanziario. Alle scadenze fiscali di novembre seguono il pagamento delle tredicesime ed altri adempimenti di fine anno.
Credifarma, prosegue Alessandrini, ancora una volta si posiziona come partner finanziario di riferimento della Farmacia”.

© Riproduzione riservata