credifarmaA soli 2 mesi dal sisma precedente che ha colpito il Centro Italia, la terra torna a tremare e a creare gravi danni alla popolazione.
Credifarma Spa, la finanziaria dei farmacisti (66% Federfarma), nell’esprimere la massima solidarietà, riconferma la sua disponibilità a sostenere le farmacie colpite, tramite un pacchetto di interventi finanziari.“Viene sospeso per 12 mesi il rimborso delle rate dei finanziamenti – afferma l’Amministratore Delegato Marco Alessandrini – in aggiunta al fine di sostenere i primi interventi, mettiamo a disposizione delle Farmacie associate a Federfarma, l’equivalente di una DCR a tasso zero rimborsabile in 6 mesi.”
“Un sostegno che la finanziaria di categoria, mette in atto in maniera concreta – prosegue Alessandrini – per essere insieme alle Farmacie che mai come in questo momento sono uno dei primi punti di riferimento per le popolazioni colpite dal sisma.”

© Riproduzione riservata