«Lottiamo con te per difendere ogni giorno la cosa più preziosa, la tua salute. La parafarmacia ti è vicina insieme ce la faremo. Grazie a tutti i farmacisti, ovunque essi esercitino». È il testo riportato su un manifesto posizionato nelle parafarmacie aperte al pubblico, con la finalità di palesare la vicinanza alla popolazione. Si tratta di un’iniziativa portata a termine da diverse sigle di categoria, tra cui Movimento nazionale liberi farmacisti, Confederazione unitaria delle libere parafarmacie italiane, Federazione farmacisti e disabilità onulus, Federazione nazionale parafarmacie italiane. L’operazione che ha avuto il patrocinio della Federazione ordini farmacisti italiani, intende «ribadire – evidenziano le sigle – la vicinanza delle parafarmacie ai cittadini, ma anche per ringraziare tutti i farmacisti e questo indipendentemente da dove essi esercitino».

[Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica]

Ciò nel momento in cui le stesse parafarmacie sono «riconosciute – si legge in una nota – dalla presidenza del Consiglio, servizio essenziale, e come tale sempre aperte, hanno fatto ogni sforzo per rimanere vicino ai cittadini, cercando d’informare e risolvere tutte le problematiche legate al Covid-19, molti i contagiati e, purtroppo, anche alcune perdite tra i farmacisti che operano nelle parafarmacie». Per questo motivo «i farmacisti che operano nelle parafarmacie si dicono orgogliosi del lavoro fatto, sappiamo, dicono che lo stesso è stato fatto dai colleghi che operano nelle farmacie, a dimostrazione del fatto che la categoria, al di là dei “campanilismi” di appartenenza è forte nella propria professionalità e competenza e questo indipendentemente da dove si operi: il farmacista pur rischiando molto, è tra le figure centrali nella lotta al coronavirus».

© Riproduzione riservata

Documenti allegati