(omissis)

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

Tutto questo non soltanto rende ovviamente impervia la scelta dei concorrenti sui due concorsi cui partecipare (con tutti i pregiudizi che loro ne deriveranno, dato che le domande già presentate possono essere ritirate soltanto entro le ore 18.00 del giorno di scadenza dei termini di presentazione), ma pone in serio pericolo le finalità, e anzi la stessa fine sostanza, delle scelte legislative.

Sarebbe perciò imprescindibile attendere che tutti i bandi fossero pubblicati (anche se quelli di Trento e Bolzano sono destinati a segnare il passo in attesa che la Corte Costituzionale decida il ricorso del Governo, che comunque non sembra affatto destituito di fondamento, contro le due recenti leggi provinciali in materia), per poi riportare tutti i concorsi alla linea di partenza e permettere ai candidati di riformulare le scelte, decidendo di partecipare o ripartecipare ai due concorsi che – solo a quel momento – costoro riterranno di preferire.

L’impressione, però, è che neppure qui il buon senso finirà per prevalere…

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.