Corredate come specificato nell’ultimo capoverso dell’art. 5, devono essere trasmesse, in copia, “in forma cartacea a mezzo raccomandata ecc.” ma sempre entro le ore 18.00 del fatidico ultimo giorno (faranno fede la data e l’ora di spedizione che figureranno nel timbro postale), e però dovranno ineludibilmente pervenire alla Regione entro il termine perentorio del 15° giorno “successivo alla scadenza del bando”, fermo che la Regione “non potrà essere ritenuta responsabile del tardivo ricevimento o dello smarrimento
della documentazione imputabile a fatto di terzi, caso fortuito o forza maggiore”.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

Sarà perciò il caso che il candidato si cauteli inviando il materiale cartaceo con largo anticipo.

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.