Se vinco una farmacia individualmente, dovrei sicuramente uscire dall’impresa familiare con mio fratello; posso però rientrarvi? E dopo quanto tempo?

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

Se intendiamo bene il quesito, decorsi i fatidici tre anni dal rilascio della titolarità della farmacia conseguita per concorso, Lei potrà conferire quest’ultima in una società con Suo fratello (almeno in questo caso, infatti, la tesi ministeriale non potrebbe certo costituire un impedimento…), nella quale egli a propria volta conferirà l’attuale sua farmacia; ovvero, se si tratterà di due esercizi ubicati in province diverse, costituirete magari due diverse società di persone, che potranno essere indifferentemente due diverse snc, ma anche – “incrociando” i poteri e le responsabilità di ognuno di Voi – due diverse sas.

Più semplice di così…

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.