Si terrà lunedì 25 marzo alle 20.30, presso la sala convegni dell’Ordine dei farmacisti di Milano, Lodi, Monza-Brianza, in Viale Piceno, 18, l’incontro dal titolo “Antibiotico-resistenza: responsabilità sociale e professionale”. L’evento, organizzato dall’Associazione giovani farmacisti (Agifar), dall’Ordine dei farmacisti di Milano, dal Segretariato italiano giovani medici (Sigm), dalla Consulta giovani dei psicologi della Lombardia, nonché dal comitato M’impegno, avrà al centro il tema dell’antibiotico-resistenza, di profonda attualità. «L’approccio scelto per trattare il tema – spiegano gli organizzatori – è quello multidisciplinare». Per questo motivo, «sono previsti interventi di medici, farmacisti e psicologi», ciò «con una particolare attenzione al tema della responsabilità nei confronti del cittadino, uno dei cardini del concetto di presa in carico del paziente e collaborazione interprofessionale che caratterizza il modello della farmacia dei servizi».

L’incontro, aperto da Andrea Mandelli, presidente della Fofi e dell’Ordine dei farmacisti di Milano, sarà coordinato da Luigi Congi, presidente dell’Agifar Milano Lodi Monza-Brianza Pavia e segretario della consulta Giovani professionisti lombardi, e vedrà la presenza di diversi esperti in materia. Nello specifico, Nicola Liberato, medico chirurgo, direttore dell’Uoc medicina interna dell’Asst Melegnano e Martesana – Ospedale di Vizzolo Predabissi, che tratterà il tema dall’oggetto “Antibiotico-resistenza: quali cause, quali risposte”. Seguirà l’intervento di Angelo Pezzi, medico chirurgo, responsabile dell’Uos terapia intensiva presso l’ospedale “E. Bassini Asst nord Milano”, che affronterà il tema “Impiego responsabile ed appropriato degli antibiotici: il ruolo del professionista sanitario”. L’incontro proseguirà poi con l’intervento di Francesco Carlo Gamaleri, farmacista territoriale, che relazionerà sul tema “Antibiotico resistenza: ruolo del farmacista di comunità nella sorveglianza, dispensazione ed educazione”. Infine, interverrà Cecilia Pecchioli, psicologa clinica, presidente dei Giovani psicologi e dei Giovani professionisti lombardi, che concluderà trattando il tema “Il rapporto tra cittadino e professionista sanitario”.

Visto il numero limitato di posti disponibili, gli organizzatori invitano ad un’iscrizione preventiva mediante la compilazione del modulo predisposto al link http://www.agifar.it/iscrizioni/antibiotico-resistenza-responsabilit%C3%A0-sociale-e-professionale.

© Riproduzione riservata