«Esperienza unica e piena di nuove emozioni che abbiamo condiviso con alcuni colleghi. Non è semplice trasformare in verbo il sorriso dei bambini, dei genitori e quel velo di tristezza portato via da un semplice gesto di amore. E’ doveroso però lasciare un segno da condividere con tutti per dare valore ai piccoli gesti di ognuno di noi che messi insieme hanno reso questa domenica mattina, una giornata più gioiosa e colorata per tutti». Sono queste le parole di Silvia Macchitella, presidente dell’Associazione dei giovani farmacisti di Brindisi e provincia, espresse a seguito di una domenica passata all’interno del reparto di pediatria dell’Ospedale di Brindisi “Di Summa – Perrino”, a contatto con i piccoli pazienti e le famiglie, in occasione dell’Epifania.

Ciò a culmine di una serie di iniziative portate avanti dal gruppo dei giovani farmacisti brindisini, tra cui l’avvenuta donazione di fondi raccolti durante la serata di beneficenza svoltasi il 22 dicembre 2018, devoluti in favore del reparto di pediatria dell’Ospedale di Brindisi «Di Summa – Perrino» e all’Associazione giovani diabetici delfini messapici.

«Un ringraziamento speciale – prosegue Macchitella – va al nostro Presidente dell’Ordine dei farmacisti di Brindisi, Gabriele Rampino per il suo generoso sostegno e al vicepresidente, Antonio Maria Di Noi, per la massima disponibilità». Inoltre, conclude, «un grazie va a chi mi ha accompagnato in questa missione, Lucia D’amico, vicepresidente dell’Agifar Brindisi, al mio caro amico Francesco Colucci, a Eleonora Giorgino, Tesoriere dell’associazione, alla Stefania Agrimi, consigliere e a Claudia Agrimi, sempre pronta a sostenerci in ogni iniziativa e a tutto il consiglio Agifar e ai soci che da lontano sono sempre al nostro fianco».

© Riproduzione riservata