discipline equipollenti SsnLa Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani ha reso nota una modifica al decreto del ministero della Salute del 30 gennaio 1998, al cui interno sono indicate le “Tabelle relative alle discipline equipollenti previste dalla normativa regolamentare per l’accesso al secondo livello dirigenziale per il personale del ruolo sanitario del Servizio sanitario nazionale”. Ad essere stata oggetto di una revisione – pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 10 aprile 2018 – è, in particolare, la parte della normativa relativa all’elenco delle specializzazioni equipollenti (ovvero la tabella B allegata al decreto). «Per l’Area di Farmacia – precisa la Fofi – sono state aggiunte, alla scuola di specializzazione di Farmacia ospedaliera, le scuole equipollenti di Farmacologia medica e Farmacologia e tossicologia clinica; alla scuola di specializzazione di Farmaceutica territoriale, le scuole equipollenti di Farmacologia medica, Farmacologia e tossicologia clinica». Si tratta di una questione sulla quale la stessa Federazione mantiene una posizione critica. La dirigenza della Fofi, infatti, già con una nota pubblicata il 24 aprile aveva manifestato al ministero della Salute «il proprio disappunto rispetto alla disciplina delle equipollenze delle Scuole di specializzazione di area sanitaria, da ultimo modificata con il citato decreto ministeriale», ribadendo la necessità di sopprimere le equipollenze attualmente in vigore nel nostro Paese. Ciò partendo dal presupposto che «soltanto gli obiettivi formativi ed i percorsi didattici della Scuola di specializzazione in Farmacia Ospedaliera garantiscono le conoscenze scientifiche e professionali richieste per l’accesso dei farmacisti ai livelli dirigenziali specifici nel Servizio sanitario nazionale». Secondo la nuova versione della tabella B, per la scuola di specializzazione in Farmacia ospedaliera sono ora presenti le seguenti scuole equipollenti: Farmacologia applicata, Farmacologia, Farmacognosia, Farmacia industriale, Tossicologia, Farmacologia medica e Farmacologia e tossicologia clinica. A quella in Farmacia territoriale lo stesso elenco, al quale si aggiunge la scuola equipollente di Farmacia ospedaliera.

© Riproduzione riservata