ministro-della-salute«L’Agenzia Italiana del Farmaco esprime sincere felicitazioni e augura buon lavoro al nuovo Ministro della Salute on. Giulia Grillo». E’ questo in sintesi il contenuto della nota inviata dall’AIFA all’indirizzo di Giulia Grillo, esponente del Movimento 5 Stelle, classe 1975, specializzata in Medicina legale e nominata ministro della Salute della XVIII legislatura della Repubblica Italiana.
Il “Buon lavoro” ufficiale giunge anche dal Movimento Nazionale Liberi Farmacisti, associazione di farmacisti «nata allo scopo di promuovere, nelle sedi più idonee, tutte quelle iniziative atte ad abolire le attuali limitazioni all’apertura delle farmacie in Italia e al libero esercizio professionale ovunque esso avvenga».
«Sarà un lavoro impegnativo quello che attende il neoministro della Salute Giulia Grillo – si legge nella nota – a cui vanno i migliori auguri dal Movimento Nazionale Liberi Farmacisti e dalla Confederazione Unitaria delle Libere Parafarmacie italiane».
Il MNLF ritiene opportuno sottolineare che la nuova elezione presenta una «discontinuità con il passato anche per quanto riguarda la farmaceutica con una posizione più indipendente rispetto agli interessi corporativi e uno sguardo privilegiato agli interessi reali dei cittadini. Tutti quei farmacisti che sino ad ora sono stati tenuti ai margini nel lavoro per la tutela della salute pubblica perché bloccati da norme anacronistiche, sono pronti a dare il loro contributo per apportare quegli elementi d’innovazione di cui il Paese ha assolutamente bisogno».

© Riproduzione riservata