federfarma channelSigla da telegiornale e un studio quasi televisivo. Così si presenta Federfarma Channel, il nuovo canale di comunicazione attraverso cui Federfarma, in collaborazione con Edra, intende informare i propri associati sulle novità del mondo farmaceutico.
Quella della web tv si propone come una sfida ambiziosa, che abbraccia un’idea di modernità assoluta, affiancata all’autorevolezza dell’impostazione giornalistica tradizionale. Una visione innovativa, al passo con i tempi, che si pone quasi come “alternativa” alla classica circolare cartacea. O magari, come un complemento.
La novità era stata annunciata da Marco Cossolo, presidente dell’associazione dei titolari di farmacie private, che lo scorso 18 gennaio aveva presentato in anteprima la piattaforma, evidenziando le priorità da affrontare in questo momento, dalla chiusura della Convenzione alla presa in carico dei pazienti cronici, fino ad arrivare al Ddl Concorrenza.
L’iniziativa intende rappresentare il desiderio del Sindacato di essere al passo con i tempi, creando un canale preferenziale di comunicazione – quasi frontale – con i propri iscritti, e non solo.
Il progetto, voluto dai vertici di Federfarma, si propone di trattare argomenti di carattere politico e tecnico, che abbraccino gli interessi delle varie categorie che orbitano nel settore farmaceutico, da quelle più articolate e complesse, fino ad arrivare alle realtà rurali.
Ospite d’eccezione, per la vera e propria inaugurazione, avvenuta il 5 febbraio 2018, è stata Beatrice Lorenzin, ministro della Salute da cinque anni, che ha presentato il proprio punto di vista sul ruolo della farmacia, dei farmacisti, e del più generale panorama sanitario nazionale.
Nei 39 minuti di intervista, il ministro ha ripercorso il lavoro effettuato nel corso del suo incarico, dal Ddl Lorenzin alla strenua opposizione al Ddl Concorrenza, proseguendo attraverso un’analisi della situazione sanitaria del momento, che vede uno scenario aperto sul prossimo futuro, alla luce di quello che è stato fatto e ciò che è ancora da realizzare.
Parole spese anche in merito alla problematica, attuale e insidiosa, delle fake news. Il ministro ha sottolineato, ancora una volta, le minacce e le criticità che derivano dalla cosiddetta cattiva comunicazione che viaggia sul web, sottolineando come la percezione falsata di una notizia possa dar luogo a fraintendimenti e a pericolose manipolazioni.
Spazio dedicato – come era stato annunciato in fase di presentazione dei lavori – anche a un breve spot elettorale della Lorenzin, che ha enunciato i punti cardine su cui si basa il proprio programma, alla vigilia delle prossime elezioni.
Gli appuntamenti con Federfarma Channel avranno una cadenza quotidiana e potranno essere visualizzati sulla piattaforma http://www.federfarmachannel.it.

© Riproduzione riservata