In occasione del convegno tenuto a Cosmofarma, Federfarma ha presentato il nuovo marchio del network della farmacia dei servizi.

farmacia dei serviziÈ stato presentato in occasione del tradizionale convegno di Federfarma tenuto presso Cosmofarma Exhibition il nuovo marchio del network delle farmacie. Si tratta di un logo che presenta una croce stilizzata ed inclinata ai lati, a formare due lettere “F”, circondata dalle parole «Farmacia dei servizi Federfarma». «La celebre croce verde delle farmacie italiane – ha spiegato il sindacato dei titolari di farmacia – diventa una composizione grafica che dà vita a due “F” inclinate e la convergenza delle due lettere genera il disegno di un mortaio, icona storica del lavoro del farmacista. Un disegno semplice e facilmente memorizzabile, che indicherà al cittadino la farmacia guidata dal suo titolare: un professionista in grado di fornire risposte alla domanda di salute, prima e oltre la vendita dei farmaci». Il design è stato ideato da Antonio Romano, «che ha creato alcuni dei più efficaci marchi dell’ultimo trentennio, da Tim a Ferrovie dello Stato, da Borsa Italiano a Renault, da Edison a Lacoste». «Le farmacie – ha dichiarato l’artista presentando il nuovo brand – rimangono il primo punto di contatto per il cittadino, formano una rete capillare e vicina alle persone, sono ovunque sul territorio, aperte giorno e notte. Il nuovo marchio evoca un ruolo professionale ma anche sociale, e recupera dalla storia della farmacia contenuti e valori tornati di straordinaria attualità, sottolineando come la farmacia costituisca la prima porta di accesso al servizio sanitario, con vantaggi e benefici che non investono solo il cittadino ma il Paese intero».
«Il marchio – ha commentato la presidente di Federfarma, Annarosa Racca -nasce dall’ambizione di unire tutte le farmacie indipendenti sotto un’unica insegna, che connoti quelle che forniscono ai cittadini nuovi servizi, sempre più tecnologici e avanzati, supportati dalla federazione. E un simbolo vale più delle parole». Il nuovo logo, in particolare, identificherà «le farmacie che aderiscono alla piattaforma di Federfarma per la telemedicina, al progetto Dottorfarma per l’aderenza terapeutica, alla prenotazione delle prestazioni sanitarie private e agli altri servizi di Promofarma. I titolari esprimeranno l’appartenenza al network esponendo il marchio sulle vetrine, nella comunicazione sul punto vendita e infine sugli shopper e sulla carta per confezionare. «Abbiamo sostenuto e incoraggiato i nuovi servizi – ha concluso Racca – lottando con forza per il decreto legislativo del 2009. Avevamo bisogno di un marchio che desse identità e riconoscibilità alle farmacie che in tutto il Paese servono le loro comunità». Federfarma ha pubblicato un video al link https://vimeo.com/216278283 per presentare il nuovo logo.

© Riproduzione riservata

Clicca e Iscriviti alla Newsletter di FarmaciaVirtuale.it!