Aumento della trasparenza, miglioramento dell’esperienza del paziente e riduzione dei costi attraverso risultati migliori. Sono gli obiettivi alla base dell’accordo relativo all’implementazione di un nuovo modello di gestione della farmacia, siglato tra Walgreens, Centene e PBM RxAdvance. Ne dà notizia Drug Store News, il quale riferisce che «la partnership si basa su una relazione esistente tra Centene e Walgreens, combinando l’esperienza della farmacia al dettaglio di Walgreens con le capacità di Centene di fornire servizi di assistenza sanitaria ai pazienti mal serviti». Al centro dell’accordo, evidenzia il portale, «il modello di gestione dei benefici della farmacia di RxAdvance basato sulla sua piattaforma collaborativa PBM Cloud». A commentare la nuova partnership è lo stesso Stefano Pessina, vice presidente esecutivo e Ceo di Walgreens Boots Alliance, il quale riferisce che «la collaborazione tra farmacie territoriali e pagatori come Centene può ulteriormente trasformare il modo in cui forniamo assistenza. Usando il PBM Cloud collaborativo di RxAdvance, la nostra partnership può consentire ai nostri farmacisti di prendere decisioni critiche nel punto vendita per contribuire a migliorare l’aderenza e anche a ridurre i costi medici evitabili».

Prosegue dunque il percorso di Walgreens Boots Alliance volto al consolidamento del proprio mercato. Sono numerose le iniziative messe in atto dal colosso statunitense nel corso degli ultimi mesi. Tra queste, l’annuncio di diverse partnership strategiche, una delle quali avvenuta lo scorso gennaio con Microsoft al fine di trasformare la fornitura di cure sanitarie. «Walgreens Boots Alliance Inc. (WBA) e Microsoft Corp. – aveva spiegato il gruppo – uniscono le forze per sviluppare nuovi modelli per la fornitura di cure sanitarie, nuove tecnologie e innovazioni in ambito retail, con un obiettivo di avanzamento verso il futuro della salute. Le società metteranno a fattor comune Microsoft Azure, il cloud di Microsoft, e la piattaforma AI (Artificial Intelligence), nonché investimenti per la salute e nuove soluzioni nel retail, tramite l’ampia diffusione di WBA, la sua capacità di raggiungere i consumatori, i suoi servizi per la salute in farmacia e la sua competenza industriale, per rendere la fornitura di cure sanitarie più personale, conveniente e accessibile alle persone nel mondo».

© Riproduzione riservata