vaccini in farmaciaI farmacisti del Cantone svizzera di Zurigo potranno somministrare vaccini in farmacia ai propri pazienti. A deciderlo è stata l’amministrazione locale elvetica, che ha tuttavia disposto l’obbligo per i titolari di farmacia di seguire un corso di formazione ad hoc al fine di ottenere il diritto all’erogazione del servizio. Secondo quanto specificato dallo stesso ente locale in un’ordinanza emanata il 5 giugno 2015, infatti, la somministrazione di vaccini esige conoscenze scientifiche specifiche.
La decisione costituisce un importante cambiamento sul territorio della nazione alpina, dal momento che il Cantone zurighese è il primo ad approvare una norma del genere. I cittadini svizzeri potranno così non soltanto essere vaccinati direttamente dai farmacisti per l’influenza e per la meningite – senza dunque necessità di recarsi dal proprio medico -, ma anche effettuare i necessari richiami per quanto riguarda un’altra serie di vaccini (tra i quali quello contro l’epatite). Uniche limitazioni: quelle di aver compiuto il sedicesimo anno di età e di godere di buona salute.
In questo modo le autorità elvetiche contano di riuscire ad aumentare il numero complessivo di cittadini che si sottopongono a tali pratiche di prevenzione sanitaria: «Occorre assolutamente aumentare la percentuale delle persone che si vaccinano, per questo abbiamo deciso di adottare questa linea, per primi in Svizzera, nell’interesse di tutti i cittadini», ha sottolinea al sito della Radiotelevisione Svizzera Italiana il direttore del dipartimento della Salute e del Sociale del Cantone Zurigo, Thomas Heiniger. Bisognerà tuttavia aspettare qualche mese prima che la novità risulti effettivamente operativa: l’ordinanza ha infatti disposto l’avvio del servizio a partire dal prossimo 1 settembre. E non è detto che il cambiamento rimanga confinato nel territorio tedescofono della nazione: anche altri Cantoni – riferisce l’agenzia di stampa ATS – stanno studiando attualmente l’approvazione di normative analoghe, che sono sostenute dalla federazione dei farmacisti nonché dai rappresentanti dei medici.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.