nutrizione-vegetaleE’ fissato per il 16 novembre 2018 il termine ultimo per presentare la domanda di ammissione alla selezione al master di II livello in nutrizione vegetale organizzato dal Dipartimento per la Innovazione nei sistemi Biologici, Agroalimentari e Forestali (DIBAF) dell’Università degli Studi della Tuscia.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

Il corso, si legge nel bando, è «volto a consentire un cambio di paradigma nella pratica quotidiana dei professionisti della filiera alimentare e della salute» consentendo «un approccio conoscitivo basato sulle migliori evidenze scientifiche disponibili in ambito nutrizionale (Evidence-based nutrition), medico (Evidence-based medicine) e infermieristico (Evidence-based nmsing)». Con l’obiettivo «sfatare i falsi miti e le posizioni contrarie a priori alla nutrizione vegetale, valutandone i pro e i contro, può costituire un’opportunità di formazione, aggiornamento e di qualificazione professionale, non soltanto nel campo della plant-based nutrition».

Il Master provvederà a formare una figura professionale «attualmente molto richiesta dal mercato di settore», soprattutto «in virtù del notevole aumento, avvenuto negli ultimi anni, sia del numero di persone che ha scelto una nutrizione 100% vegetale, che della letteratura scientifica sul tema».

«Gli obiettivi formativi previsti – spiegano gli organizzatori – saranno di fornire conoscenze approfondite delle caratteristiche della dieta 100% vegetale, requisiti di adeguatezza nutrizionale, biodisponibilità dei nutrienti, strategie nutrizionali; approcci molecolari, metabolici, nutrigenomici e nutrigenetici nelle diverse tipologie di diete 100% vegetale; valutazione della qualità e degli aspetti nutrizionali degli alimenti impiegati nella nutrizione plant-based; applicazione dei concetti base e delle strategie nutrizionali acquisite alle ristorazioni collettive, dalla scuola agli ospedali, per fornire menu equilibrati 100% vegetali; conoscenze avanzate di prevenzione nutrizionale plant-based in condizioni fisiologiche, incluso lo sport, in condizioni patologiche accertate (croniche, neurodegenerative ed infiammatorie) o nei casi di sindrome metabolica».

Il Master è rivolto a rivolto a laureati in discipline medico-scientifiche ed avrà la durata di due anni accademici, con frequenza dei corsi obbligatoria. La domanda di ammissione alla selezione deve essere redatta su apposito modulo scaricabile dal sito dell’Università della Tuscia www.unitus.it e dal sito del DIBAF, da effettuarsi entro il 16 novembre 2018.

Documenti allegati:
Bando Ammissione Master II Livello in Nutrizione Vegetale

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.