teva italia

teva italia La Fondazione Don Bosco chiama e Teva Italia risponde. Martedì 1° novembre in Piazza San Pietro Teva Italia, azienda leader nel mercato dei farmaci equivalenti e nei farmaci specialistici nelle aree del Sistema Nervoso Centrale, della terapia del dolore e del sistema respiratorio, sarà sponsor dell’edizione 2016 della “Corsa dei Santi”, gara solidale a favore dei missionari salesiani impegnati in tutte le aree difficili del mondo. Quest’anno i fondi raccolti saranno destinati a un progetto in Repubblica centrafricana per ridurre la mortalità materna e infantile e proteggere le donne, le bambine e i bambini vittime della guerra a Bangui. L’iniziativa rappresenta un appuntamento fisso per Teva Italia che sponsorizza l’evento da 3 anni consecutivi, un progetto che ha coinvolto sempre più l’azienda, attenta e sensibile ai bisogni del territorio e impegnata da sempre a sostenere progetti solidali oltre a promuovere la diffusione di valori etici e sociali e favorire il benessere dei cittadini.

Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica

“La “Corsa dei Santi” è per noi l’occasione per far del bene due volte – sottolinea Salvatore Butti, Senior Director Business Unit Generics, OTC e Portfolio Teva Italia – dimostrare solidarietà per chi si dedica ogni giorno a chi ha bisogno di cure e assistenza e promuovere, anche attraverso iniziative sportive, quei corretti stili di vita che preservano la salute. Perché per noi curare il presente significa sostenere il futuro ed è importante far star bene le persone, non solo attraverso i farmaci che produciamo, ma anche contribuendo a progetti dal forte impatto sociale”.

Il ricavato della Corsa dei Santi servirà per intervenire sul complesso del Dispensario Saint Jean e della Scuola primaria e Centro giovanile di Galabadja a Bangui, punti di riferimento importanti per gli abitanti della città che fuggono dalla distruzione della guerra civile. Parliamo di una struttura che assiste 7000 donne, uomini e bambini all’anno con servizi sanitari di base; 1.600 donne in gravidanza e 800 che partoriscono presso il reparto di Maternità e ricevono cure post nascita per i loro neonati comprese le vaccinazioni gratuite. Sono inoltre beneficiari diretti del progetto 600 bambini della Scuola primaria e 2.000 adolescenti del Centro giovanile. La solidarietà quindi è indispensabile per permettere continuità nell’assistenza.

La ”Corsa dei Santi” prevede due percorsi: uno amatoriale da 3 km e uno competitivo da 10,5 km. Per partecipare e condividere lo spirito e la finalità dell’iniziativa con Teva Italia consultare il sito www.corsadeisanti.it

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.