«Creare un livello fondamentale di interoperabilità che garantisca standard comuni ai servizi di telemedicina sviluppati dalle Regioni, valorizzando quanto già disponibile nel panorama dei contesti locali, integrando o completando il portafoglio di servizi». È il principale obiettivo che ha spinto l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas) ad aprire un avviso di manifestazione di interesse per la presentazione di proposte di partnership pubblico-privato per l’affidamento in concessione per la “Progettazione, realizzazione e gestione dei Servizi abilitanti della Piattaforma nazionale di Telemedicina PNRR” – Missione 6 Componente 1 sub-investimento 1.2.3 “Telemedicina”, sulla base delle decisioni prese lo scorso dicembre in seno al Comitato interministeriale per la transizione digitale.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

Le caratteristiche delle proposte

L’Agenzia ha spiegato che «l’iniziativa nasce dall’esigenza di colmare il divario tra le disparità territoriali e offrire maggiore integrazione tra i servizi sanitari regionali e le piattaforme nazionali attraverso soluzioni innovative». Le proposte «dovranno avere ad oggetto la progettazione, la realizzazione e la gestione dei Servizi abilitanti della Piattaforma nazionale di Telemedicina come da scheda di intervento» e dovranno essere inviate via Pec all’indirizzo ppptelemedicina@pec.agenas.it. Secondo quanto evidenziato il termine per la presentazione delle proposte è fissato entro le 12.00 del giorno 18 maggio 2022». Si rimanda al portale Agenas per ulteriori dettagli in materia.

L’incontro informativo del primo aprile 2022

È previsto un evento formativo destinato agli operatori economici, per il primo aprile 2022 alle 10.00. Essi devono richiedere di partecipare inviando, via pec all’indirizzo agenas@pec.agenas.it, inviando il modulo presente sul portale ufficiale, debitamente compilato, entro le ore 12.00 del 30 marzo 2022. Agenas invierà agli operatori che ne hanno fatto richiesta, all’indirizzo e-mail indicato nel modulo, il collegamento per la partecipazione, entro le ore 19.00 del 31 marzo 2022. L’accesso alla sessione sarà attivo dalle ore 9.30 alle ore 10.00 del primo aprile 2022, oltre le ore 10.00 non sarà possibile ammettere ulteriori partecipanti. Le richieste di informazioni che l’operatore intende acquisire potranno essere esplicitate per iscritto e trasmesse entro la data del 29 marzo 2022 ore 12.00 all’indirizzo agenas@pec.agenas.it. L’identificazione dei partecipanti avverrà attraverso l’esibizione di un documento d’identità.

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.