In occasione di Cosmofarma 2022 si è tenuta la conferenza “European Pharmacy Plus 2025: enlarge your vision”, a cura di BD Rowa™. Con una serie di interventi su temi attuali, l’evento ha portato alla luce i trend che interesseranno la farmacia da qui al 2025, attraverso dati e analisi di esperti, da cui trarre le linee guida per formulare oggi una strategia di successo per il domani. Le tendenze evidenziate nella conferenza emergono dalle ricerche che BD Rowa™ e dieci suoi partner hanno condotto per mettere a punto il progetto European Pharmacy Plus 2025 (Ep25). Questo è un programma strutturato in nove percorsi, volti a definire una strategia di sviluppo per le farmacie. Come ha dichiarato al convegno Francesco Trecate, digital product implementation manager di BD Rowa™, l’obiettivo è quello di trasformare la farmacia da attività prevalentemente familiare a realtà dalle logiche imprenditoriali, premianti per il team. Trecate sottolinea che «in farmacia, come in ogni altra azienda ci sono diversi ambiti di sviluppo, nei quali partner competenti possono essere di grande supporto. Il farmacista non può occuparsi di tutti gli aspetti che oggi richiede l’attività dell’azienda-farmacia, ma deve farsi supportare in aree strategiche oggi imprescindibili come le digital skill, la customer centricity, il team e workflow e il punto vendita, che rimane centrale».

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

Servizi per i clienti e motivazione del personale

I partener di BD Rowa™ per il progetto European Pharmacy Plus 2025 hanno preso parte alla conferenza dando un proprio contributo a comprendere l’importanza per la farmacia di sviluppare una nuova strategia. Nicola Romita, ceo e managing director di Rif Raf, ha parlato di omnicanalità, ribadendo l’accelerazione del digitale portata dalla pandemia, che ha permesso ai consumatori di scoprire un mondo nuovo e di apprezzarne i vantaggi. Secondo Romita «lo scenario è cambiato e quanto accaduto nel 2020 prosegue tuttora e andrà aumentando nei prossimi anni». Giuseppe Mineo, ceo e founder di Pharmap ha spiegato i vantaggi dell’home delivery, quale servizio apprezzato dai consumatori e che accresce la fidelizzazione. In questo scenario così in evoluzione, il farmacista spesso si trova smarrito e deve essere supportato nel ridisegnare il proprio ruolo. Deve però essere anche gratificato e motivato, come ha sottolineato Santo Barreca, responsabile gestione e sviluppo Farmacie Unica e Franchising, che ha osservato come molti farmacisti non trovino più attraente questa professione, che va rivalutata, gratificata, motivata, creando una cultura aziendale.

Il progetto European Pharmacy Plus 2025

«Riesci a immaginare che la tua farmacia diventi il principale centro sanitario della tua città? Hai mai desiderato offrire in maniera efficiente e flessibile servizi aggiuntivi come vaccinazioni, trattamenti cosmetici, consulenze specialistiche?». A partire da questi quesiti BD Rowa™ e i suoi partner invitano le farmacie a immaginarsi nel prossimo futuro con una nuova identità. Per raggiungere questo obiettivo, l’azienda ha formulato un programma per supportare con le proprie competenze e quelle dei suoi partner, le farmacie che vogliono intraprendere una strategia di sviluppo. Il programma si divide in nove percorsi che mirano allo sviluppo di aree specifiche come: hub di servizi sanitari per la comunità, esperienza di acquisto, ottimizzazione aziendale, supporto digitale, servizi sanitari, assistenza domiciliare, category management, automazione, creazione e diffusione del brand. Ognuno dei percorsi prevede una serie di step da raggiungere, per i quali ci sono esperti di riferimento a offrire la propria consulenza alla farmacia.

Per guardare la sessione integrale

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.