Pharmathek, sister company di Gruppo Th.Kohl, tra i principali produttori e fornitori di robot e magazzini automatizzati per la farmacia, ha presentato alcuni dettagli della terza generazione di Sintesi, soluzione per l’automazione dei processi logistici dei farmaci. Tra questi vi sono le peculiarità di Stratega, algoritmo messo a punto dalla divisione R&D in collaborazione con un importante istituto di ricerca internazionale che Pharmathek ha implementato nei propri sistemi automatici per farmacie. I miglioramenti saranno applicati nelle nuove macchine prodotte ma anche a quelle già installate. In proposito, Pharmathek spiega che «il sistema di controllo di Sintesi aveva già un algoritmo che definiva dove mettere la scatola secondo logiche legate a dimensioni e tipologia di prodotto. Tuttavia l’algoritmo non prendeva in considerazione i dati prodotti dalla singola farmacia durante la fase di dispensazione e le specificità dei prodotti in magazzino richiesti dai pazienti serviti in quella specifica zona».

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

Nascita e sviluppo dell’algoritmo Stratega

Da qui, lo studio della nuova soluzione: «Abbiamo iniziato a creare una tecnologia intelligente che oltre a considerare le caratteristiche del singolo farmaco, possa analizzare anche l’andamento della farmacia, del contesto e soprattutto della dispensazione reale del presidio sanitario». La nascita del primo prototipo «dopo circa un anno di ricerca e test nel nostro laboratorio di Verona» ha dato luce a Stratega «con una prima parte di ottimizzazioni che come conseguenza portano una maggiore efficienza nella farmacia». A tal riguardo vi sono numerose innovazioni: «La disposizione interna dei farmaci è ottimizzata, la consegna al banco è più rapida e il minor numero di movimenti necessari per la raccolta dei prodotti sugli scaffali riduce il consumo energetico globale del robot Sintesi».

Le caratteristiche di Sintesi terza generazione

È utile ricordare che Sintesi terza generazione «è un magazzino automatizzato rapido, flessibile, performante nella gestione dei farmaci e dei rispettivi dati. Per la nuova generazione del robot, la ricerca di tecnici e designer Pharmathek si è concentrata su due aspetti chiave: le prestazioni operative, in particolare la velocità di prelievo dei farmaci e la riduzione dei consumi, e la user experience del farmacista, ancora più intuitiva ed esaltata da un nuovo livello di connettività. Anche Sintesi terza generazione può essere integrato dagli esclusivi manipolatori Euclid3D® e dal caricatore Pharmaload® che ne esaltano appieno le potenzialità».

Ulteriori informazioni sono disponibili al portale dedicato https://www.pharmathek.com/sintesi/.

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.