Società farmaceutica del Mediterraneo latinoSi terrà dal 20 al 22 settembre 2018 – presso la Sala Compagna, Castel dell’Ovo (in via Eldorado, 3) e presso l’hotel Royal Continental (in via Partenope 38-44), a Napoli – il XXIII Congresso internazionale della Società farmaceutica del Mediterraneo latino, dedicato quest’anno ai temi dell’aderenza alle terapie e della presa in carico del paziente.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

Particolarmente ricco il programma, che prevede, giovedì 20, l’apertura dei lavori alle ore 15, con i saluti degli organizzatori e, a seguire, una Conferenza organizzata dal gruppo italiano, con un focus sul servizio DIMACOP (Diabetes MAnagement in COmmunity Pharmacy). Si parlerà quindi di circuito dei medicinali in una struttura ospedaliera e della presa in carico pazienti diabetici afferenti al progetto Libre. Si riprenderà quindi nella mattinata di venerdì 21 con una tavola rotonda sul tema “Intervento del farmacista nella sindrome metabolica: prevenzione ed educazione in farmacia”. Seguirà una Conferenza organizzata dal gruppo francese e un intervento sulla questione dell’impatto del farmacista di comunità nella diagnosi precoce della BPCO e nell’ottimizzazione della presa in carico del paziente.

Si parlerà quindi di regolamento Delgado, di modulazione dei trasportatori di membrana da parte di prodotti naturali, di aderenza alla terapia e ruolo del farmacista, prima di una Conferenza organizzata dal gruppo spagnolo. Ma tra le questioni affrontate ci saranno anche l’ipertensione, l’oncologia e la necessità di introdurre un protocollo per intercettare i pazienti potenzialmente a rischio diabete afferenti alla farmacia di comunità. Sabato 22, infine, si parlerà di “Monitoraggio delle problematiche respiratorie croniche nel setting della farmacia di comunità: l’esempio dell’asma”, di “Sospette reazioni avverse a prodotti per migliorare le prestazioni psicofisiche raccolte presso il Sistema italiano di sorveglianza sui prodotti naturali” e verrà illustrata una “Indagine qualitativa sulla gestione dell’eczema da parte del farmacista di comunità”. Previste inoltre delle sessioni poster nelle due ultime giornate di lavori. Per iscriversi è necessario collegarsi al sito mediterraneolatino.it. Sono previste anche visite alla Farmacia degli Incurabili, al centro storico di Napoli e un’escursione in Costiera Amalfitana, nonché agli scavi di Pompei.

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.