scienza e tecnologie cosmeticheUn master biennale per i laureati al fine di trovare lavoro in aziende del settore come responsabili del controllo qualità, marketing, ricerca e sviluppo, e per le posizioni dirigenziali.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

Formare laureati con competenze specialistiche nel campo della cosmetica al fine poi di potersi inserire nel mondo del lavoro presso le aziende del settore oppure come libero professionista. E’ con questo obiettivo che a Napoli l’Università degli Studi Federico II promuove per l’anno accademico 2013-2014, attraverso il Dipartimento di Farmacia, il master biennale universitario di secondo livello in “Scienza e Tecnologie Cosmetiche”.

Possono presentare la domanda di iscrizione al Master in Scienza e Tecnologie Cosmetiche, entro e non oltre la data del 23 gennaio del 2014, i laureati che sono in possesso della specialistica in Farmacia, Scienze Biologiche, Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, Scienze Chimiche, Medicina e Chirurgia, oppure in Biotecnologie farmaceutiche. Oppure i laureati che sono in possesso di diplomi analoghi o di titoli equipollenti che sono stati conseguiti sul territorio dell’Unione Europea.

Il Master in Scienza e Tecnologie Cosmetiche dell’Università di Napoli Federico II ha una durata di due anni, e prevede una quota di iscrizione di 3 mila euro, corrispondente a 1.500 euro l’anno. L’inizio delle lezioni è fissato per la fine del mese di febbraio del 2014 con sede al numero 49 di Via D. Montesano dove si trova la Facoltà di Farmacia.

I partecipanti al master biennale potranno acquisire competenze nell’ambito della scienza e della tecnologia applicata alla cosmesi non solo attraverso la didattica frontale, le esercitazioni e le sessioni di laboratorio, ma anche attraverso convegni, seminari e visite didattiche presso le aziende del comparto.

Durante il secondo anno del Master in Scienza e Tecnologie Cosmetiche dell’Università di Napoli Federico II è inoltre previsto un periodo di stage/tirocinio presso le imprese del settore che sono convenzionate con l’Ateneo di Napoli. Il titolo è spendibile, tra l’altro, per trovare lavoro in azienda come responsabili del controllo qualità, marketing, ricerca e sviluppo. E lo stesso dicasi anche per le posizioni dirigenziali presso strutture sanitarie a livello locale e nazionale.

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.