ricetta elettronica veterinaria

ricetta elettronica veterinaria«In considerazione dell’impatto sanitario e socio-economico del decreto, il ministero della Salute ha ritenuto opportuno procedere alla divulgazione anticipata del contenuto del decreto attraverso la pubblicazione sul portale ministeriale, allo scopo di garantire la massima diffusione e condivisione delle novità contenute nel testo». Sono queste lo motivazioni che hanno spinto il ministero della Salute a divulgare, ancor prima della pubblicazione in GU, il testo con il disciplinare tecnico relativo alle «modalità applicative delle disposizioni in materia di tracciabilità dei medicinali veterinari e dei mangimi medicati e delle prescrizioni elettroniche veterinarie».

Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica

La Conferenza Stato-Regioni aveva concesso il proprio parere favorevole allo schema di decreto. «Il decreto  – spiega il ministero della Salute – prosegue ora il suo iter con la firma del ministro della salute Giulia Grillo, la registrazione da parte della Corte dei Conti e la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale della Repubblica Italiana. Come stabilito dalla norma, l’entrata in vigore è prevista a partire dal giorno successivo alla pubblicazione in Gazzetta ufficiale».

Come riportato ai propri lettori da FarmaciaVirtuale.it, il decreto Milleproroghe ha fatto slittare l’introduzione generalizzata della ricetta dematerializzata veterinaria in Italia al 1 gennaio 2019. Nello scorso mese di ottobre Federfarma aveva invitato le farmacie a chiedere già allora le credenziali per accedere al SAC del Sistema TS. Inoltre, nel mese di dicembre, il Sindacato aveva diramato ulteriori chiarimenti in merito all’ottenimento delle credenziali per erogare le ricette elettroniche veterinarie in vigore dal 1 gennaio 2019.

Documenti allegati:
Testo Decreto attuativo

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.