ricetta dematerializzataRicetta dematerializzata: conosciamola. E’ questo il titolo del primo convegno regionale di Farmacieunite che è in programma il 18 dicembre del 2013 al BHR Treviso Hotel che si trova nel Comune di Quinto di Treviso al numero 2 di Via Postumia Castellana.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

Per l’incontro di approfondimento sulla Ricetta dematerializzata è previsto l’intervento del Responsabile Servizio informatico Regione Veneto Lorenzo Gubian, del Responsabile regionale del progetto ricetta elettronica Pier Paolo Faronato che è anche il Direttore Generale dell’ULSS N. 1 di Belluno, e di Claudio Saccavini che è il Direttore Tecnico di Arsenàl.IT, il Consorzio volontario delle ventitré aziende sanitarie ed ospedaliere della Regione Veneto.

Coordineranno i lavori durante il convegno Paolo Grigio e Federico Conte rispettivamente Consigliere e Vicepresidente di Farmacieunite in presenza di funzionari regionali, direttori sanitari delle ASL e responsabili per i servizi farmaceutici.

Cosa significa la ricetta elettronica per il Farmacista? E’ questa una delle domande cui si darà una risposta nel corso del convegno. Così come saranno trattati, sempre in materia di ricetta elettronica, quelli che possono essere gli impatti sull’attività quotidiana dei farmacisti unitamente alle possibili criticità.

Per la ricetta elettronica online ad oggi in Italia sono state fatte numerose sperimentazioni. Tra queste i risultati migliori sono stati ottenuti attraverso un test condotto Provincia di Treviso presso alcune farmacie. Questo grazie ad un progetto che in Veneto la Regione ha portato avanti proprio con il Consorzio Arsenàl.IT al fine di dotare di questo strumento innovativo gli enti erogatori che sono convenzionati con il Servizio Sanitario Nazionale.

Chi è Farmacieunite

Farmacieunite opera, senza alcuna limitazione a livello territoriale, in qualità di organismo sindacale di categoria. I soggetti che si associano a Farmacieunite, su base volontaria, sono le farmacie pubbliche e quelle private.

Chi è  il Consorzio Arsenàl.IT

Il Consorzio Arsenàl.IT opera nell’interesse della Regione Veneto nel campo delle soluzioni informatiche per il settore della sanità e per il sociale. Il Consorzio, in qualità di centro di studi a vocazione regionale, sviluppa attività che spaziano dalla formazione alla ricerca per l’innovazione e passando per il project design, la normalizzazione, il fund raising, la standardizzazione e l’ingegneria dell’offerta. Le attività vengono svolte e realizzate nell’interesse e per conto delle ventitré aziende consorziate delle province di Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona e Vicenza.

Clicca qui per ulteriori info sull’evento (link esterno).

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.