«Si segnala che, con Decreto del Ministero della Salute 28 febbraio 2019, pubblicato nella G.U. n. 119 del 23.5.2019, è stato aggiornato il DM 24.10.2006 riguardante la trasmissione dei dati relativi ai principi attivi vietati per doping». È quanto comunica la Fofi in una circolare, la quale spiega che «come si ricorderà, nel decreto del 2006 sono elencati, all’art. 1, i principi vietati per doping in relazione ai quali non è necessaria la trasmissione, tra cui le quantità di alcool etilico e di glicerolo utilizzate».

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

Inoltre, evidenzia la Fofi, «l’aggiornamento si è reso necessario a seguito dell’eliminazione, nella nuova Lista delle sostanze e pratiche mediche il cui impiego è considerato doping – approvata con decreto 16 aprile 2018 – delle voci Alcool etilico (etanolo) e Glicero». Ne consegue che «tali principi, già non soggetti a trasmissione ai sensi del citato DM 24.10.2006, non sono più compresi tra quelli dopanti». In tal senso, conclude la Fofi, «il DM 23.5.2019 ha disposto l’abrogazione delle lettere a) e b)-bis del DM 24.10.2006».

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.