Primo Rapporto annuale sulla FarmaciaFederfarma ha invitato i titolari di farmacia che aderiscono alla predisposizione del primo “Rapporto annuale sulla Farmacia” – realizzato in collaborazione con Cittadinanzattiva – «a compilare il questionario accessibile dalla home page del sito www.federfarma.it (dopo aver cliccato sul bottone è necessario inserire le credenziali per l’accesso alla sezione riservata del sito stesso)».

Tale documento, ha precisato l’associazione di categoria in una nota, «è finalizzato alla raccolta di informazioni sui servizi offerti dalle farmacie e sulle relative modalità organizzative. L’iniziativa, infatti, è volta a tracciare una panoramica delle attività svolte dalle farmacie italiane, con particolare riferimento all’assistenza ai malati cronici e con un approfondimento riguardante le aree interne, cioè quelle disagiate del territorio nelle quali la farmacia rappresenta spesso l’unico presidio sanitario a disposizione delle persone, in gran parte anziane, che vi risiedono». Nel Rapporto, inoltre, saranno presenti i contributi delle Associazioni dei malati cronici, utili per fornire suggerimenti «sul ruolo e sul possibile sviluppo dell’attività delle farmacie e da alcune indicazioni che possano favorire un percorso di potenziamento del ruolo delle farmacie in linea con le aspettative dei cittadini e in modo coerente con le specificità del settore».

Il questionario è composto da 16 pagine e punta ad indagare i seguenti temi: anagrafica della farmacia, presa in carico e aderenza terapeutica nelle patologie croniche, servizi erogati in farmacia (servizio CUP, prestazioni analitiche di prima istanza, servizi di secondo livello con dispositivi strumentali, servizi di telemedicina, standard di qualità di strumenti e test, servizio ADI, prestazioni erogate da altre figure professionali, campagne di prevenzione ed educazione sanitaria), informazione e comunicazione, farmacovigilanza, formazione dei farmacisti, buone pratiche.
La compilazione va effettuata entro il 10 ottobre 2018: in caso di dubbi sulle modalità, è possibile inviare una mail al seguente indirizzo: me.morreale@cittadinanzattiva.it.

© Riproduzione riservata