post-laurea-farmacia-fiori-bach-psicologia-emozionale-corso-imgEliminare tutto ciò che, essendo causa di emozione, può portare nei casi più gravi ad un disturbo fisico. Questo è possibile con la medicina naturale che è rappresentata, tra l’altro, dalla floriterapia con particolare riferimento ai cosiddetti “Fiori di Bach”.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

Sul tema a Roma l’Università degli Studi Guglielmo Marconi propone tra i propri corsi di formazione post laurea anche “Fiori di Bach e psicologia emozionale” che ha una durata di sei mesi, e che viene erogato con la formula dell’e-learning, ovverosia a distanza.

Il corso universitario di alta formazione post laurea “Fiori di Bach e psicologia emozionale”, la cui quota di iscrizione è pari a 600 euro, si svolge infatti online e prevede il solo esame finale da effettuarsi in aula. ll corso permette di ottenere 16 crediti formativi universitari (CFU) a fronte del rilascio del diploma di alta formazione da parte dell’Università degli Studi Guglielmo Marconi la cui segreteria per le iscrizioni si trova al numero 44 di via Plinio in Roma.

Diretto dal Dottor Rocco Carbone, il corso universitario di alta formazione post laurea “Fiori di Bach e psicologia emozionale” è riservato ai possessori di laurea triennale, ai diplomati nell’ambito delle professioni sanitarie, ed a coloro che sono in possesso di una laurea in farmacia, in medicina oppure in scienze biologiche.

Per quel che riguarda il programma del corso di alta formazione post laurea dell’Università degli Studi Guglielmo Marconi, si partirà dall’introduzione alla floriterapia ed al pensiero di Edward Bach, per poi passare ai metodi di preparazione, alla posologia ed alla somministrazione del rimedio floreale.

Cosa è la floriterapia

Nell’ambito della medicina non convenzionale, la floriterapia si distingue fortemente, e quindi non è da confondere, con la fitoterapia e con l’omeopatia. Tre sono i concetti base della floriterapia ed in particolare dei Fiori di Bach: la semplicità, l’efficacia ed il fatto che il rimedio, rappresentato da essenze che vengono estratte dai fiori di campo, è innocuo ed atossico. Inoltre, sempre in contrapposizione alla medicina convenzionale, la floriterapia non agisce sulla malattia ma sulla persona ammalata al fine di intervenire positivamente sulle sue reazioni e su quelli che sono i suoi stati d’animo.

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.