pierrelCon riunione del 9 ottobre scorso, è stato ricostituito il Consiglio di Amministrazione della Pierrel S.p.A., società leader nel settore farmaceutico, che opera come provider mondiale anche di biofarmaceutica e life science, ed è specializzata nella ricerca e sviluppo, nella produzione farmacologica, nonché nel riposizionamento dei prodotti per conto terzi. Il neo nominato Consigliere Dr. Fulvio Citaredo, già direttore generale della società, sostituisce il dimissionario Amministratore Delegato, e Presidente del Consiglio, Ing. Rosario Bifulco. Il nuovo Consigliere, ricevuto il placet del Collegio Sindacale, resterà in carica fino alla prossima assemblea degli azionisti, così come disposto dall’art. 2386 del Codice Civile. In quella sede, i soci potranno confermare, o meno, la nomina del Dr. Citaredo, e saranno chiamati anche a eleggere il nuovo Presidente del Consiglio di Amministrazione. Per tale carica, i Consiglieri Delegati hanno valutato la candidatura del Dr. Raffaele Petrone, il quale fa già parte dell’organo di controllo della Società e di quello della Fin Posillipo S.p.A., che detiene il 36% delle azioni della Pierrel. A completamento del rinnovo dei vertici della Pierrel S.p.A., gli azionisti dovranno provvedere alla sostituzione del dirigente incaricato alla redazione del bilancio della società e del gruppo. Per tale funzione, il Consiglio ha valutato di affidare l’incarico alla Dr.ssa Maria Teresa Ciccone. La particolare attenzione, rivolta a queste nuove nomine, è dettata dal sempre più crescente interesse degli investitori verso il Gruppo Pierrel, presente sul mercato farmaceutico dal 1948, e quotato al MTA di Borsa Italiana dal 2006. La nascita della Società Pierrel, avvenuta nel 2005, ovvero un anno prima della quotazione nei mercati regolamentati delle azioni del Gruppo, deriva da una cessione di un ramo d’azienda della P Farmaceutici. Nello stesso anno, la neo costituita Pierrel S.p.A., operante nello stabilimento distaccato di Capua, acquisisce la partecipazione di maggioranza nella svizzera Pharma Rest Ag, azienda specializzata nella ricerca e sviluppo, assieme alla produzione di farmaci su commessa. Il riassetto societario, poi, vede la nascita, a fine 2005, della Pierrel Dental, controllata da Pierrel S.p.A. che, grazie a questa nuova società, riesce a imporsi anche nel settore della farmacologia e dell’engineering dentale. La sottoscrizione di un accordo con la controllata Pierrel Pharma, ha permesso la presenza massiccia della Società anche sul mercato internazionale, garantendosi così una fetta di gran portata nella distribuzione dei farmaci in USA e in Canada. A seguire, dopo soli 4 anni dalla sua costituzione, Pierrel S.p.A. acquisisce una partecipazione pari al 50% del capitale di Farma Resa IMP, e fonda Pierrel Research IMP, inserendosi così anche nel settore della ricerca e della preparazione di farmaci sperimentali. L’espansione nel mercato statunitense si consolida con l’assunzione del controllo di Encorium Group Inc., società con sede in Pennsylvania. L’interesse degli investitori verso Pierrel S.p.A. è riscontrabile anche dall’exploit dei titoli del gruppo, su Piazza Affari, che, giusto un anno fa, hanno registrato un incremento di quotazione di ben 26 punti percentuali. Questo, dopo l’annata nera del 2011 quando, a seguito dell’effetto congiunto della crisi dell’euro, del crescente rischio di default e dell’incertezza sui conti pubblici del nostro Paese, hanno portato a un tracollo delle imprese nostrane, con perdite di quotazioni azionarie fino al 50%.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.