PierrelIl colosso farmaceutico AstraZeneca UK Limited per il biennio 2014-2015 si rifornirà di specialità iniettabili, in fiale ed in flaconi, ad uso ospedaliero, dalla società italiana quotata in Borsa a Piazza Affari Pierrel S.p.A.. La AstraZeneca UK Limited ha infatti rinnovato la fiducia Pierrel S.p.A. in merito alle specialità iniettabili che vengono prodotte in Provincia di Caserta, nello stabilimento di Capua.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

Nel rispetto degli standard più stringenti, quelli fissati non solo dall’Aifa, l’Agenzia italiana del farmaco, ma anche dalla FDA, U.S. Food and Drug Administration, e dall’EMA, l’European Medicines Agency, a Capua la società Pierrel S.p.A. è in grado di produrre annualmente 42 milioni di fiale, ben sette milioni di confezioni di compresse, e 5 milioni di flaconi per liquidi spray e gocce. Ed ancora 4 milioni di flaconi iniettabili ed ogni anno fino a 120 milioni di tubofiale.

Gli standard produttivi d’eccellenza offerti da Pierrel S.p.A. nello stabilimento di Capua attirano l’interesse delle grandi major del farmaco e confermano l’importanza per la società italiana del business produttivo conto terzi che si va ad affiancare al core business che è rappresentato da Orabloc, l’anestetico dentale che è il prodotto di punta venduto in tutto il mondo.

Pierrel, lo stabilimento di Capua

Ad una distanza di soli 20 chilometri da Napoli, lo stabilimento produttivo di Pierrel S.p.A. a Capua si estende su un’area di proprietà vasta ben 40 mila metri quadrati. Di questi 11 mila metri quadrati sono occupati dallo stabilimento, e la superficie restante dai dipartimenti produttivi, dai magazzini nonché dagli uffici e dai laboratori di chimica e di microbiologia.

Ben sei addetti su dieci hanno un’età inferiore ai quaranta anni a fronte di un’elevata presenza di donne e di laureati. Nel 2008 per il sito la Pierrel S.p.A ha ottenuto dall’AIFA-EMEA l’autorizzazione a produrre farmaci in gocce e spray, prodotti in fiale, tubofiale e flaconi, ed a confezionare capsule e pastiglie.

Per la messa in commercio, tra gli altri, Pierrel S.p.A. ha utilizzato in fase produttiva negli ultimi dieci anni i seguenti principi attivi: Clopenthixol, Buflomedil, Paracetamol, Acetylsalycilic acid, Lidocaine, Amikacin, Miconazole, Zuclopenthixol, Carnitine, Gemfibrozil. Ed ancora Bupivacaine, Etizodam, Prilocaine, Sulfametoxazol and Trimethoprim, Gentamycin, Pentazocin, Promazine e Mepivacaine.

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.