Con Determina del 15 aprile 2022 dell’Agenzia italiana del farmaco, pubblicata in Gazzetta ufficiale, Serie Generale, n. 92 del 20 aprile 2022, è stata riclassificato il regime di fornitura di «Paxlovid» da «Medicinale soggetto a prescrizione medica limitativa da rinnovare volta per volta (Rnrl)» a «Medicinale soggetto a prescrizione medica da rinnovare volta per volta (Rnr)». Per consentire alle farmacie la distribuzione di tale medicinale è stato stipulato uno specifico protocollo di intesa tra ministero della Salute, Aifa, Federfarma Servizi, Federfarma, Assofarm, Farmacie Unite e Adf.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

I dettagli del protocollo

Nell’articolo 1 si legge che «il farmaco sarà reso disponibile, presso i magazzini delle aziende della distribuzione intermedia, su indicazione dei rispettivi Assessorati Regionali». Quanto ai farmacisti, «erogheranno sull’intero territorio nazionale il farmaco esclusivamente nella modalità della distribuzione per conto – DPC a fronte di idonee prescrizioni che non potranno riportare farmaci diversi da quello indicato nel presente protocollo». In più «i farmacisti e le aziende di distribuzione intermedia si impegnano a garantire le condizioni di conservazione, distribuzione e dispensazione del farmaco in coerenza con le caratteristiche del farmaco». Nell’articolo 3 si legge che «le farmacie e le aziende della distribuzione intermedia si impegnano eccezionalmente a svolgere gratuitamente le attività previste dal Protocollo».

© Riproduzione riservata



Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.