Sono entrambi siciliani i farmacisti vittime del coronavirus nei giorni scorsi. Si tratta di Rosario Guastella, farmacista titolare a Vittoria, in provincia di Ragusa, e Antonio Pampallona, farmacista titolare a Caltagirone, in provincia di Catania. A ricordare i farmacisti sono Fofi e Federfarma, ma anche colleghi e amici di vecchia data.

Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica

Il cordoglio della Fofi

La notizia, filtrata su diversi giornali locali, è stata poi confermata dalla Federazione degli ordini dei farmacisti italiani (Fofi), che in una nota ha ricordato il farmacista Guastella: «Purtroppo in questa giornata ci è giunta notizia di un nuovo lutto per la nostra professione: è scomparso, ucciso dalla Covid-19, il dottor Rosario Guastella, che esercitava nella sua farmacia di Vittoria, in provincia di Ragusa. Rosario è il diciassettesimo collega che ci ha lasciato a causa della pandemia. Lascia un vuoto incolmabile per i suoi cari, per la comunità in cui svolgeva la sua opera quotidiana e per tutti noi, ma resta il suo esempio di fedeltà ai valori della nostra professione».

Il ricordo di Federfarma

«Le farmacie – aveva ricordato Marco Cossolo, presidente Federfarma – si stringono ai familiari del collega Rosario Guastella, deceduto a causa del Covid-19, che esercitava a Vittoria, in provincia di Ragusa. Purtroppo si allunga la lista dei farmacisti che pagano con la vita il quotidiano impegno in prima linea nella lotta contro questa pandemia. Un grazie sentito va a tutte le farmacie che continuano, con coraggio e determinazione, ad offrire quotidianamente supporto ed assistenza ai cittadini, superando le difficoltà legate a questa grave emergenza sanitaria».

L’ulteriore scomparsa dopo poche ore

Solo dopo poche ore, tuttavia, Fofi e Federfarma hanno inviato un ulteriore nota cordoglio: «La Federazione degli ordini dei farmacisti italiani e Federfarma accolgono con grande dolore la notizia della scomparsa del collega Antonio Pampallona, il diciottesimo collega colpito dalla COVID 19. Antonio è stato per diversi mandati vicepresidente dell’Ordine dei farmacisti di Catania e ha esercitato a lungo la professione nel Servizio farmaceutico dell’Asp del capoluogo, per divenire poi titolare di farmacia a Caltagirone. Ed è lì, al servizio dei cittadini, che la malattia l’ha colpito. Diviene persino difficile, di fronte a questa catena di lutti, trovare le parole per esprimere la vicinanza ai familiari di Antonio, ai suoi amici e colleghi e a tutti coloro che l’hanno conosciuto e, conoscendolo, apprezzato».

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.