I contorni sono quelli di un film a lieto fine, ma si tratta di un fatto realmente accaduto che ha visto l’intervento di un medico e una farmacista, grazie ai quali è stato possibile salvare la vita ad una donna di 35 anni residente in provincia di Fasano, vicino Brindisi, in Puglia, la quale in seguito ad un malore avuto per strada è stata assistita da un medico «che le ha praticato le manovre di rianimazione» e una farmacista «che ha messo a disposizione il defibrillatore della sua farmacia». A farlo sapere è stato l’Ordine dei farmacisti di Bari e Bat, il quale rende noto che «grazie ai due professionisti della sanità per l’intervento tempestivo e competente che conferma l’importanza della preziosa sinergia interprofessionale tra medici e farmacisti  e del valore della farmacia quale presidio sanitario di prossimità. Un grazie particolare alla dottoressa Lacerignola».

Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica

Apprezzamenti da Ordine e Fofi

«Esprimo vivo apprezzamento alla nostra farmacista Viviana Lacerignola – si legge in una nota che, ieri, insieme al dottor Renzo Ammirabile hanno assicurato i primi soccorsi ad una signora fasanese colta da malore per strada, ora ricoverata all’Ospedale Perrino di Brindisi e alla quale rivolgo i più sentiti auguri di pronta ripresa. Il tempestivo intervento di due professionisti della sanità conferma una sinergia preziosa tra medici e farmacisti a tutela della salute pubblica e il ruolo di indispensabile presidio sanitario sul territorio della farmacia di prossimità». Anche Andrea Mandelli, presidente della Fofi, esprime parole di ringraziamento per quanto avvenuto, sottolineando «il proprio plauso – si legge in una nota – alla collega intervenuta con competenza e generosità confermando il ruolo della professione anche nelle condizioni di emergenza».

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.