Sensibilizzare i cittadini sulle attività di Medici senza frontiere (Msf), promuovere adesioni e chiedere la disponibilità per il sostegno dell’associazione con una donazione mensile regolare. Sono queste le attività che Medici senza frontiere intende portare avanti insieme alle farmacie interessate a collaborare per lo sviluppo dell’organizzazione umanitaria che da oltre 40 anni porta soccorso medico e assistenza sanitaria in 72 Paesi, con oltre 400 progetti. L’iniziativa denominata “Diventa Sostenitore Senza Frontiere” si svolgerà mediante l’allestimento di un box in uno spazio dedicato nella farmacia. Qui sarà presente un operatore, regolarmente identificato con divisa e badge di riconoscimento, il quale sensibilizzerà gli utenti della farmacia fornendo materiale informativo, ma non raccogliendo alcun denaro in contanti. A darne notizia è la stessa Federfarma, la quale evidenzia che «le farmacie interessate possono aderire alla iniziativa contattando Viola Maccabruni, viola.maccabruni@rome.msf.org, telefono 06 88806159, e Tina Cimmino, all’indrizzo tina.cimmino@rome.msf.org o telefono 06/88806489.

© Riproduzione riservata