Anche per l’anno 2022-2023 i farmacisti potranno formarsi attivamente ed essere preparati alle nuove sfide professionali, partecipando al master in farmacia territoriale “Chiara Colombo”, tenuto dall’Università degli Studi di Torino in collaborazione con l’Ordine dei farmacisti di Torino. L’edizione dell’anno in corso sarà riservata a un numero massimo di 30 iscritti. Gli organizzatori evidenziano che «il master ha l’obiettivo di formare farmacisti esperti in grado di gestire la farmacia in tutti i suoi aspetti, organizzativi e non solo, dalla scelta del fornitore al concetto di servizio per il cliente. Al termine del percorso, il farmacista avrà acquisito competenze ampie e adeguate a poter svolgere la propria attività sia come titolare/direttore sia come collaboratore nelle farmacie territoriali aperte al pubblico. Potrà, grazie al percorso fatto, infatti proporsi per ricoprire ruoli organizzativi e gestionali, per sviluppare singoli reparti o l’intera gestione della farmacia». In aggiunta a ciò, il partecipante «avrà acquisito elementi sufficienti per partecipare a progetti di sviluppo delle attività di farmacia territoriale in contesti in cui ci sia la necessità di istituire e/o riorganizzare il servizio farmaceutico territoriale».

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

Il programma del Master

Quanto al programma, esso prevede l’insegnamento su argomenti di attualità e interesse pratico. Tra questi, gli «aspetti normativi e procedurali, attività di marketing strategiche e operative, nonché gestione delle risorse umane; nella fattispecie il farmacista potrà eccellere nella customer satisfaction e nella customer fidelity attraverso l’apprendimento di competenze sanitarie di base e delle corrette tecniche di comunicazione e di supporto del cliente (counseling)». In aggiunta a ciò, «il corso permetterà di approfondire tutte le tematiche relative alla corretta dispensazione del medicinale e alla vendita di dispositivi medici, nonché di tutto il parafarmaco». Inoltre, verranno approfonditi gli aspetti legati alla gestione del laboratorio galenico in modo da svilupparne le potenzialità produttive e valorizzarne il significato professionale.

Le opportunità che il master offre agli studenti

Mario Giaccone, presidente dell’Ordine dei farmacisti di Torino, Paola Brusa, docente e coordinatrice del master, ricordano «la longevità del nostro master, nato nel 2010, che ha formato in questi anni oltre 350 farmacisti. La cosa più rilevante da sottolineare sono le molte opportunità che il nostro master offre agli studenti: la qualità dell’offerta formativa innanzitutto, un costo accessibile – anche in confronto ad altri master in Italia –, la possibilità di usufruire di borse di studio, anche grazie ad una attenzione particolare e a scelte di investimento che l’Ordine ha deciso di fare in questi anni per poter far crescere la professione». Per informazioni è possibile contattare Paola Brusa, docente presso l’Università degli Studi di Torino e coordinatrice del master, al numero 0116706665, inviando una email agli indirizzi paola.brusa@unito.it o segreteria@ordinefarmacisti.torino.it. Inoltre è possibile consultare il sito web dell’Università degli Studi di Torino o www.mastertorinofarmacia.it.

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.