Anche per l’anno 2019/2020 i farmacisti di tutta Italia avranno la possibilità di formarsi attivamente ed essere preparati alle nuove sfide professionali, partecipando al master in farmacia territoriale “Chiara Colombo”, tenuto dall’Università degli studi di Torino in stretta collaborazione dell’Ordine dei farmacisti di Torino. L’edizione dell’anno in corso sarà riservata ad un numero massimo di 30 iscritti, i quali potranno assistere alle 265 ore di lezione frontale e partecipare alle 500 ore di tirocinio da svolgere in una farmacia aperta al pubblico.

«Il master – spiegano gli organizzatori -, che nasce dalla collaborazione tra Università degli studi e Ordine dei farmacisti, presenta un taglio volutamente pratico, idoneo a supportare la crescita professionale del farmacista come primo operatore del settore sanitario capillarmente disponibile sul territorio». In questo senso, «il corso si pone l’obiettivo di formare farmacisti esperti in grado di padroneggiare l’organizzazione della farmacia in tutti i suoi aspetti, dalla scelta del fornitore al concetto di servizio per il cliente. Al termine del percorso il farmacista avrà acquisito competenze ampie e adeguate per poter svolgere la propria attività in qualità sia di titolare/direttore sia di collaboratore nelle farmacie territoriali aperte al pubblico».

Il programma prevede l’insegnamento su argomenti di grande attualità ed interesse pratico. Tra questi, gli «aspetti normativi e procedurali, attività di marketing strategiche e operative, nonché gestione delle risorse umane; nella fattispecie il farmacista potrà eccellere nella customer satisfaction e nella customer fidelity attraverso l’apprendimento di competenze sanitarie di base e delle corrette tecniche di comunicazione e di supporto del cliente (counseling)». In aggiunta a ciò, «il corso permetterà di approfondire tutte le tematiche relative alla corretta dispensazione del medicinale e alla vendita di dispositivi medici, nonché di tutto il parafarmaco. Inoltre, verranno approfonditi gli aspetti legati alla gestione del laboratorio galenico in modo da svilupparne le potenzialità produttive e valorizzarne il significato professionale. Il valore dell’offerta formativa e la qualità della didattica sono elementi sufficienti per sostenere il successo di un corso universitario, se supportati da uno stretto contatto con il mondo del lavoro».

Per maggiori informazioni è possibile contattare Paola Brusa, docente presso l’Università degli studi di Torino e coordinatrice del master, al numero telefonico 0116706665, oppure inviando una email all’indirizzo paola.brusa@unito.it. Inoltre, è possibile consultare i siti web del Dipartimento di scienza e tecnologia del farmaco all’indirizzo www.farmacia-dstf.unito.it e dell’Ordine dei farmacisti della provincia di Torino www.ordinefarmacisti.torino e www.mastertorinofarmacia.it.

© Riproduzione riservata