«Anche in questa situazione di emergenza le farmacie confermano il proprio ruolo di primo presidio sanitario sul territorio, un punto fermo al quale i cittadini possono rivolgersi con fiducia per ricevere un supporto professionale e umano». Sono le parole di Marco Cossolo, presidente Federfarma, in seguito alla nuova ondata di maltempo che ha visto l’Italia alle prese con numerose situazioni di disagio. «Esprimo tutta la mia solidarietà – prosegue Cossolo – alle persone delle zone colpite e ai colleghi che continuano a lavorare anche in condizioni difficili per non aggiungere ulteriori disagi alla popolazione. Per aiutare le farmacie danneggiate dalle calamità meteorologiche e per consentire loro di non interrompere il servizio, Federfarma ha già attivato apposite iniziative di sostegno».

In queste ore numerose zone d’Italia sono interessate da violente piogge e nevicate che stanno causando inevitabilmente problemi e disagi alla popolazione. Ciò a causa di una perturbazione atlantica che ha raggiunto la Penisola. Diversi farmacisti avevano lamentato già nei giorni addietro difficili condizioni lavorative, tra cui difficoltà di approvvigionamento dei farmaci, dovute alle pessime condizioni di viabilità, ma anche mancanza di energia elettrica e connessioni ad Internet.

© Riproduzione riservata