Mercoledì 16 novembre si è tenuta la riunione del Consiglio di amministrazione della Fondazione Francesco Cannavò. All’ordine del giorno anche l’elezione delle cariche statutarie della Fondazione. A seguito dello spoglio delle schede Luigi d’Ambrosio Lettieri è stato confermato dai votanti e rieletto presidente. Riconfermati alla carica di vicepresidente Alberto Melloncelli e a quella di segretario Anna Olivetti. Altri componenti del Consiglio sono Andrea Mandelli, presidente Fofi, Marcella Marletta, Coordinatore del Comitato Scientifico e Guido Carpani, direttore generale Fofi.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

Accrescimento competenze professionali del farmacista

D’Ambrosio Lettieri, a margine della nomina, ha affermato che «la riconfermata fiducia rappresenta una grande responsabilità ma anche una importante opportunità che mi consentirà di proseguire con l’intero Consiglio di amministrazione l’intensa attività istituzionale della storica Fondazione Cannavò che, nel segno lasciato da Giacomo Leopardi, porterà avanti il delicato e complesso progetto di costante accrescimento delle competenze professionali del farmacista, quale irrinunciabile presupposto per garantire e consolidare la sua funzione a sostegno del nostro Servizio sanitario e a tutela della salute pubblica». Andrea Mandelli, presidente della Fofi, congratulandosi con d’Ambrosio Lettieri, ha sottolineato come «la nomina del Presidente d’Ambrosio Lettieri rappresenta per Fondazione Francesco Cannavò la possibilità di continuare a collezionare successi. I miei migliori auguri di buon lavoro al presidente d’Ambrosio Lettieri e all’intera Fondazione».

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.