indipendenza-politica-farmaciavirtualeLa politica ha influenzato e influenza qualsiasi scelta della vita del singolo. Non dobbiamo intenderla soltanto in un’accezione puramente partitica, ma, allargando orizzonti e conoscenze, ci possiamo rendere conto che siamo condizionati in tutto ciò che facciamo. C’è sempre una struttura, o meglio, una sovrastruttura, che regola, impegna e cambia scelte e orientamenti. In qualsiasi ambito. Pensiamo, semplicemente, alle organizzazioni delle quali facciamo parte. Da quella familiare, all’ambiente di lavoro, fino ad arrivare ai circoli culturali o sportivi, è sempre tutto suggestionato da un’idea di fondo, che domina il pensiero comune, trasformandolo o, quantomeno, direzionandolo. Che idea di libertà è questa? Come facciamo a professarci “liberi”, autonomi e indipendenti, se poi, guardandoci intorno, ci accorgiamo che siamo dipendenti da un’idea o una struttura? La politica ci influenza, sì. Dobbiamo imparare ad accettarlo. Perché solo in questo modo saremo in grado di contrastare i condizionamenti che ne derivano, per imparare ad essere indipendenti. Come fare, per riuscirci? Innanzitutto, dichiarando la volontà di restare neutrali, morbidi e inclini all’informazione indipendente. Affermando con fermezza che, nonostante i condizionamenti e i bombardamenti quotidiani, possiamo essere neutrali. Decidendo con sicurezza che le strade da percorrere, sebbene più lunghe e complesse, possano portare verso una direzione che professa la correttezza e l’unicità. E allora, ecco che un giornale di informazione farmaceutica diventa davvero indipendente. Si conosce il problema, si studiano le metodologie legate alla “manipolazione” e alla sofisticazione dell’informazione, si combatte il condizionamento, si sveste la notizia e la si riveste. Rendendola libera, svincolata e, soprattutto, reale. Ci siamo impegnati a lavorare in questo modo da sempre, ma, oggi, desideriamo che il nostro impegno diventi un vero e proprio manifesto di intenti, che arrivi ai nostri lettori nella maniera più evidente possibile. Dichiariamo, dunque, di essere totalmente liberi e svincolati da logiche politiche, partitiche e da qualunque schieramento associazionistico, professando un’informazione chiara, neutrale e non condizionata. La Proclamazione d’Indipendenza di FarmaciaVirtuale.it intende trasmettere i punti chiave della nostra mission, esplicitando e confermando i concetti di indipendenza politica ed economica, chiarendo, altresì, quali possano essere le forme di finanziamento alternative, in modo da poter affermare che l’autonomia non è un concetto puramente astratto.

Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica

Proclamazione di Indipendenza

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.