fiamoAppuntamento al 20 marzo 2015 con il tredicesimo congresso nazionale organizzato dalla Federazione Italiana Associazioni e Medici Omeopati, l’associazione nazionale italiana che riunisce in sé le numerose associazioni omeopatiche e tutti i singoli omeopati italiani per gli scopi comuni.
Taglio del nastro fissato alle ore 10.30 quando, allo Starhotels Business Palace di Milano, avrà inizio una tre giorni di incontri dal titolo: “Le allergie, quando ciò che ci nutre e ci circonda diventa un nemico da combattere”.
Tanti gli argomenti in programma. Nel corso della prima mattinata, le dottoresse Anna Rita Ventura e Maria Rita Gualea e i dottori Fabio Antonioni e Antonio Abbate si concentreranno sulle allergie, soffermandosi su intolleranze, valutazione degli effetti della terapia omeopatica e applicazione della metodologia di Alfonso Masi Elizalde nella cura di una paziente affetta da asma bronchiale cronico di origine atopica. Incentrata su temi liberi, invece, la seconda sessione dei lavori che si concluderà con un’Assemblea Nazionale dei soci FIAMO.
Questa la linea seguita anche nei due giorni successivi. Nella seconda giornata, prevista per il 21 marzo, si partirà dalla pratica clinica per arrivare all’analisi di trent’anni di omeopatia a Roma, dal 1920 al 1950. Altri punti in scaletta: l’allergia come fenomeno non solo stagionale e come moderno modello miasmatico, l’alterato ambiente affettivo come elemento aggravante per la diatesi allergica, eritema nodoso e allergie multifattoriali. Si procederà così fino in prima serata, quando è prevista la cena di gala.
Più breve il terzo e ultimo giorno. La chiusura del congresso, infatti, è prevista per le 14. In quell’occasione verranno nuovamente affrontati temi liberi. Ad aprire la giornata sarà una relazione della dottoressa Maria Teresa Baffa che analizzerà il grado di conoscenza dell’omeopatia tra i clienti di farmacie calabresi. Prima della conclusione, ci sarà poi spazio per la discussione e per i test di valutazione ECM.
A tal proposito, tali crediti, indirizzati a farmacisti, medici chirurghi, medici veterinari e a odontoiatri, verranno riconosciuti soltanto a coloro che avranno partecipato all’intera manifestazione e che avranno risposto in maniera corretta almeno al 75% delle domande.
Ai partecipanti, inoltre, verrà rilasciato un attestato di partecipazione al congresso purché garantiscano una partecipazione continuativa nei tre giorni.
Un nuovo spunto per parlare di omeopatia, in un periodo in cui proprio la FIAMO ha contestato uno studio australiano che etichettava come “inefficaci” i farmaci omeopatici. Sono “efficaci”. Questa la risposta. Motivo in più per continuare a discutere di allergie e, in generale, di omeopatia.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

[vc_button title=”Modulo Iscrizione” target=”_blank” color=”default” href=”http://www.fiamo.it/538-modulo-iscrizione-xii-congresso-fiamo.html”]

[vc_button title=”Download brochure” target=”_blank” color=”default” href=”https://farmaciavirtuale.it/wp-content/uploads/2015/03/le-allergie-al-via-il-13esimo-congresso-nazionale-fiamo-brochure.pdf”]

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.