international pharmaceutical federationL’International Pharmaceutical Federation (FIP) ha organizzato alla fine del mese di settembre del 2015 un convegno internazionale, che si è tenuto nella città di Düsseldorf, in Germania. Il meeting ha costituito l’occasione per valutare lo stato della professione del farmacista in alcune decine di Paesi del mondo.
In un rapporto presentato dall’organismo internazionale di categoria si legge che la forza lavoro complessiva nel comparto è cresciuta a livello globale negli ultimi tre anni, raggiungendo una media di un farmacista ogni 10 mila abitanti. «Si tratta di un dato importante – ha spiegato Ian Bates, dirigente della FIP, secondo quanto riportato dal portale d’informazione Drug Store News – perché monitorando il numero di professionisti attivi nel settore, in tutto il mondo, possiamo prendere decisioni importanti anche in merito al loro utilizzo. Ad esempio, l’aumento registrato nei Paesi a medio e basso reddito potrebbe non tenere il passo rispetto cambiamenti nell’incidenza delle malattie» a livello locale.
In generale, dunque, il numero di farmacisti nel mondo aumenta: solamente in tre dei 51 Stati che sono stati monitorati nel rapporto si è registrato un calo. Secondo Christopher John, direttore dell’Osservatorio sulla forza lavoro internazionale della FIP, «l’incremento generalizzato è figlio dei cambiamenti positivi nelle politiche di molti Paesi, e del rinnovato ruolo del farmacista, sempre più focalizzato sul paziente». Tuttavia, a preoccupare è il livello dei compensi: i numerosi sforzi effettuati dalla professione, per la Federazione, non sempre vengono ripagati in modo adeguato. Secondo il rapporto, per quantificare al meglio la corretta remunerazione di un farmacista, occorrerebbe «valutare cosa i professionisti danno ai pazienti, al sistema sanitario pubblico e più in generale all’economia». Per questo, nello stesso documento si spiega che sarebbe auspicabile che i farmacisti, in tutti i Paesi dove essi operano, fossero sempre pagati, ad esempio, per «i servizi aggiuntivi che offrono».

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.