I Santi e la GuarigioneE’ stata inaugurata il 15 novembre scorso “I Santi e la Guarigione”, una nuova mostra temporanea allestita a Bressanone presso il Museo della farmacia Peer. A cura dell’Associazione recipe!, la mostra proseguirà nel comune del Trentino-Alto Adige fino al 15 maggio del 2014.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

Il tema della mostra è “1000 + 1 La storia negli oggetti”, ovverosia quello fissato per l’anno museale 2013, attraverso la presentazione di oggetti che, non ancora esposti al pubblico, se abbinati con la farmacia sono in grado di fornire spunti non solo interessanti, ma anche sorprendenti.

Nel periodo dell’Avvento 2013 la mostra sarà visitabile tra l’altro con orario esteso rispetto a quelli consueti. In particolare, è prevista l’apertura del Museo della Farmacia di Bressanone anche di domenica dalle ore 11 e fino alle ore 16.

La mostra al Peer di Bressanone mette in relazione la storia dei Santi con quella delle guarigioni miracolose già raccontate peraltro in opere del passato come l’Iliade di Omero, e poi proseguite con le tante leggende della mitologia dei greci e di quella dei romani. E nella religione cristiana proprio ai Santi si attribuiva in passato, così come vengono attribuite ad oggi da tanti fedeli, la forza della guarigione attraverso la venerazione, le richieste di aiuto e l’intercessione.

I Santi e la Guarigione al Museo della Farmacia di Bressanone

Il Museo della Farmacia di Bressanone, con i tanti oggetti esposti, fornisce un percorso storico su quella che è stata l’evoluzione medica per quel che riguarda la preparazione dei farmaci. Nel Museo, che è stato aperto ai visitatori nell’anno 2002, sono infatti presenti strumenti come gli stampi per supposte, le comprimitrici per le compresse, i sezionatori per le pillole ed anche confezioni e vasi che illustrano quella che è stata fino ai giorni nostri l’evoluzione e la trasformazione dell’arte farmaceutica.

All’interno c’è anche una biblioteca con testi, vecchi anche di cinque secoli, di botanica, medicina, chimica, fisica ed erboristeria. Il Museo della farmacia di Bressanone è nato in città grazie ad un progetto che è stato ideato dalla famiglia Peer che proprio nel Comune gestisce un’antica farmacia. Il Museo della Farmacia di Bressanone si trova al numero 4 di via Ponte Aquila, fuori le mura di quella che è la città vescovile.

Clicca sul link al sito ufficiale

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.