Harmonium PharmaHa la sede a Londra, ed è stata fondata da due ex presidenti della Pfizer. E’ la Harmonium Pharma, una start-up la cui nascita è stata annunciata in concomitanza con la Giornata Mondiale del Diabete giunta quest’anno alla sua 22-esima edizione.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

A dar vita alla Harmonium Pharma sono stati Emmanuelle Quiles ed Ugo Cosentino, ex presidenti rispettivamente di Pfizer Francia e di Pfizer Italia. La società può già far leva su un portafoglio di prodotti, da Colipex a Feelfine e passando per Glucosprint, Attiva Plus ed Allpresan.

In particolare, il Colipex è un trattamento contro le lipodistrofie da insulina, i Feelfine sono aghi indolore per penne da insulina, mentre Glucosprint contro l’ipoglicemia si presenta come un trattamento non solo rapido, ma anche discreto. Ed ancora, Attiva Plus contrasta attraverso una soluzione naturale le eventuali alterazioni del tessuto dermo-epidermico, mentre Allpresan è indicato per la prevenzione del piede diabetico.

Harmonium Pharma è quindi per il momento interamente focalizzata sul prodotti per la cura del diabete che, stando alle stime rilasciate dall’OMS, l’Organizzazione mondiale della sanità, interesserà oltre mezzo miliardo di persone entro il 2030, ovverosia quasi l’8% della popolazione mondiale. Con il quartier generale a Londra, la Harmonium Pharma ha già aperto delle sedi in Francia ed anche in Italia dove attualmente operano sul territorio ventiquattro agenti.

Chi è Ugo Cosentino

Presidente di Harmonium Pharma, Ugo Cosentino, dopo essersi laureato a Roma, con lode, in Economia e Commercio, ha lavorato per diversi anni all’estero rivestendo ruoli con responsabilità crescente nel Regno Unito, in Francia ed in Olanda prima poi di tornare in Italia in qualità di Presidente ed Amministratore Delegato di Pfizer Italia.

Chi è Emmanuelle Quilès  

Direttore generale di Harmonium Pharma, Emmanuelle Quilès si è laureata a Strasburgo in Ingegneria delle Biotecnologie per poi lavorare nel comparto della ricerca clinica prima con Rhone Poulenc, e poi con Pierre Fabre e Genetics Institute. L’acquisizione di Genetics Institute da parte di Wyeth porta poi Emmanuelle Quilès a dirigere la divisione più importante della società, quella relativa alla reumatologia e dermatologia. L’acquisizione di Wyeth da parte della Pfizer porta poi Emmanuelle Quilès ad assumere la carica di presidente di Pfizer Francia.

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.