gestore-provvisorio-di-farmacia-diventa-titolare-imgUn gestore provvisorio che ha condotto una farmacia in via provvisoria per sei anni, dopo quanto tempo può venderla nel caso gli venga assegnata in via definitiva a seguito di concorso (titoli e quiz); deve cioè attendere tre anni dall’assegnazione definitiva oppure contano anche gli anni di titolarita’ provvisoria?

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

Il periodo di durata della gestione provvisoria non ha alcun rilievo nella individuazione del triennio di titolarità che deve decorrere perché l’esercizio sia trasferibile a terzi.

Nel Suo caso, quindi, Lei potrà procedere alla cessione soltanto dopo il compimento del terzo anno dal conseguimento (mediante il rilascio del prescritto provvedimento di autorizzazione) della titolarità definitiva della farmacia.

(Studio Associato)

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.