wingesfarÈ stata rilasciata mercoledì 1 luglio 2015 una modifica al software gestionale Wingesfar, che prevede un adeguamento rispetto ai chiarimenti diffusi di recente dall’Agenzia del Farmaco in merito a quanto disposto dalla determinazione numero 371 del 14 aprile 2014 (entrata in vigore il 2 giugno dello stesso anno) riguardante i comportamenti da attuare in caso di modifiche ai foglietti illustrativi dei medicinali.
In una nota pubblicata di recente sul proprio sito internet, la stessa Aifa ha precisato infatti che «la consegna del foglio illustrativo da parte del farmacista al paziente può essere effettuata sia mediante supporto cartaceo, sia mediante l’utilizzo di metodi informatici alternativi quali, ad esempio, APP, WiFi, Mail o Bluetooth». Fatti salvi, ovviamente, i casi in cui «il paziente non sia in grado di aderire alle modalità digitali»: in tale circostanza il farmacista «è tenuto alla consegna cartacea». Tali novità costituiscono il prodotto di una serie di incontri tecnici che nei primi mesi del 2015 hanno visti protagonisti i responsabili dell’agenzia e alcune sigle sindacali, tra le quali Federfarma. In tali colloqui l’associazione di categoria aveva titolari chiesto correttivi utili proprio a snellire la dispensazione al banco.
È con lo stesso spirito che Studiofarma, azienda controllata da CompuGroup Medical Italia Group (CGM Italia Group), che sviluppa il software gestionale farmacia, ha apportato una modifica che consente, direttamente dal software, di inviare ai pazienti i foglietti illustrativi, nel caso in cui siano stati aggiornati. Essi verranno in questo modo recapitati presso le loro caselle di posta elettronica: si tratta di un modo pratico e sicuro per ottemperare ad un dovere e, al contempo, adottare un comportamento più ecologico, dal momento che l’invio per via telematica consente di evitare uno spreco inutile di carta e di inchiostro.
Tecnicamente, nella schermata di visualizzazione dei lotti invendibili, sarà presente una nuova colonna con un’icona predisposta alla composizione automatica della mail. Cliccando su di essa verrà generato un nuovo messaggio di posta elettronica, precompilato con i dati della farmacia, del prodotto selezionato e con in allegato il foglietto illustrativo. Inoltre, se in vendita si sta operando con un paziente, per il quale era già stata memorizzata nell’anagrafica Wingesfar una email, questa verrà portata automaticamente nel campo del destinatario della nuova mail. A questo punto sarà sufficiente premere il tasto ‘Invia E-mail’.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.