L’Inail ha pubblicato nella sezione dedicata del proprio sito internet gli elenchi cronologici provvisori delle domande di finanziamento inoltrate l’11 novembre 2021 da parte delle aziende partecipanti al bando Incentivi di sostegno alle imprese 2020 (Isi). Come si legge nell’avviso pubblico Isi 2020, il bando è finalizzato a finanziare investimenti in materia di salute e sicurezza sul lavoro: «Il presente avviso ha l’obiettivo di incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento documentato delle condizioni di salute e di sicurezza dei lavoratori rispetto alle condizioni preesistenti». Le domande inoltrate sono state classificate in base alla possibilità o meno di essere accettate.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

La classificazione delle domande

Come spiega Federfarma, le domande inoltrate sono riportate nel sito dell’Inail, all’interno della sezione Bando Isi 2020, secondo l’ordine cronologico di arrivo e sono contrassegnate, in base all’esito, con una lettera o sigla specifica. La lettera “S” indica le domande collocate in posizione utile per l’ammissibilità al finanziamento, mentre la sigla “S-Rec” indica quelle subentrate in posizione utile per l’ammissibilità al finanziamento, a seguito del recupero reso possibile dall’esclusione delle domande annullate per violazione delle regole tecniche in applicazione dell’art. 14 del bando Isi 2020. La lettera “N”, infine, contrassegna le domande provvisoriamente non ammissibili per carenza di fondi.

Procedura per le domande S ed S-Rec

A pena di decadenza della domanda, l’Inail ha comunicato che le aziende che hanno inoltrato le domande ora contrassegnate dalla lettera S o S-Rec dovranno inviare, entro le ore 18.00 del 4 febbraio 2022, il modulo “A” e la documentazione a conferma e completamento della domanda secondo le modalità indicate all’art. 27 dell’avviso pubblico.

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.