«Sono due lunghe settimane per tutto il Sistema sanitario regionale, che facendo fronte comune, anche grazie al contributo delle farmacie, sempre in prima linea, continuerà a gestire questa difficile situazione». È quanto evidenzia Annarosa Racca, presidente di Federfarma Lombardia. «Nei comuni all’interno della cosiddetta ‘zona rossa’ – prosegue la dirigente – le farmacie sono state, e continuano ad essere, sempre aperte e – attraverso un’efficace riorganizzazione dei turni, su base volontaria che ha un portato a un sensibile aumento delle ore di apertura – garantiscono una continuità del servizio 24 ore su 24». L’operato non si ferma solo nelle zone rosse «ma anche nel resto del territorio regionale l’apporto delle farmacie è come sempre fondamentale», evidenzia Racca. «Non solo attraverso l’ascolto e il consiglio, più importanti che mai in questi giorni di dubbi e di apprensione da parte dei cittadini, ma anche con interventi concreti e proattivi».

[Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica]

Da qui, il ringraziamento di Annarosa Racca alle farmacie lombarde: «Con la collaborazione fra tutti gli attori del sistema dalla politica, agli operatori sanitari, senza dimenticare i volontari e le Forze dell’Ordine, le farmacie lombarde – che colgo l’occasione per ringraziare per il consueto spirito di collaborazione e per la straordinaria generosità mostrata in questi giorni – garantiscono, come sempre, un efficace risposta nei momenti di emergenza».

© Riproduzione riservata