caprino-federfarma-lazioAlleghiamo il testo della aperta ai Presidenti delle Associazioni provinciali e delle Unioni regionali e a tutte le farmaciste e i farmacisti d’Italia inviata dal Dr. Franco Caprino Presidente di Federfarma Lazio.

Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica

Nel comunicato il Dr. Caprino definisce un raffinato congegno ad orologeria la trattativa per la riforma della remunerazione, proponendo la la convocazione di un’assemblea straordinaria e l’attivazione di un’unità di crisi per la gestione della problematica.

Il comunicato di Federfarma Lazio

Care colleghe, cari colleghi,

la riapertura del tavolo Aifa per la remunerazione ha confermato le previsioni (peraltro facili) prospettate nelle considerazioni che mi sono permesso di portare alla vostra attenzione nella lettera inviata venerdì scorso, intitolata non a caso “Evitare Farmageddon, la catastrofe finale”.

Dall’incontro di ieri, infatti, è emerso con molta nettezza – per ammissione dello stesso direttore generale dell’Aifa Luca Pani – che l’eventuale nuovo accordo non potrà che essere costruito sulla base delle indicazioni fornite dai ministeri della Salute e dell’Economia, ovvero:
• la nuova remunerazione non dovrà portare a variazioni dei prezzi dei farmaci;
• dovrà indicizzare la quota fissa professionale per il farmacista, agganciandola alle dinamiche di spesa, così che diminuisca quando la spesa diminuisce (con un meccanismo di scala mobile al contrario che di fatto precluderà ogni possibile effetto di stabilizzazione dell’economia delle farmacie);
• dovrà prevedere la quota percentuale sul prezzo di riferimento Ssn e non sul prezzo ex factory;
• dovrà essere elaborata partendo dalle basi di calcolo più sfavorevoli, ovvero tenendo conto dell’incremento al 2,25% dell’extra sconto e dell’effetto della diminuzione dei prezzi nel triennio 2012-2014, nonché dell’ingresso nel circuito distributivo delle 4000 farmacie previste dal nuovo concorso

[….]

Leggi il comunicato, scarica PDF

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.