vendita di farmaci onlineIl decreto del ministero della Salute che indica procedure e modalità dell’avvio della vendita online di farmaci è ormai quasi pronto. A rivelarlo è Federfarma, che spiega di aver ottenuto la notizia direttamente dal dicastero, nel corso di un incontro effettuato alla fine di ottobre 2015. «Il provvedimento, in particolare – spiega l’associazione di categoria – definisce le procedure autorizzative che dovranno seguire le farmacie interessate all’e-commerce di Sop e Otc, così come lo “spazio” web (nel sito del ministero) che ospiterà l’elenco dei punti vendita accreditati. Nella stessa area, troveranno anche posto consigli e avvertenze al pubblico per riconoscere ed evitare le farmacie online illegali».
Per quanto riguarda la procedura di autorizzazione, Federfarma afferma che essa sembra ormai decisa: «Le farmacie dovranno fare richiesta, secondo modalità analoghe, in tutte le Regioni. Anche la modulistica sarà la stessa: il titolare, in sostanza, presenterà domanda alle autorità locali e, una volta accolta, comunicherà l’esito al ministero secondo le modalità definite dal decreto. Per quanto riguarda il logo europeo che la farmacia autorizzata deve apporre sul proprio sito, invece, l’indicazione che dovrebbe arrivare dal provvedimento è quella di riportare tale “bollino” soltanto sulle pagine web che mettono in vendita farmaci Sop e Otc, per non attribuire una valenza “terapeutica” ai prodotti dell’extrafarmaco».
Nel mese di luglio, FarmaciaVirtuale.it aveva contattato il ministero della Salute, che aveva già anticipato come, in effetti, i farmacisti debbano «dapprima ottenere un’autorizzazione da parte delle Regioni, che devono a loro volta verificare che il titolare abbia effettivamente titolo a vendere medicinali online. Dopodiché, con questa autorizzazione in mano, sarà possibile depositare il dossier presso il ministero. Quest’ultimo, una volta esaminata la domanda, potrà concedere l’utilizzo del bollino identificativo delle vere farmacie, necessario per distinguersi da chi vende in modo abusivo».

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.