«Con l’avvio delle vaccinazioni nelle farmacie del Lazio, si apre una fase nuova nel contrasto alla pandemia, che incardina sul territorio le attività di somministrazione con il pieno coinvolgimento dei medici di medicina generale e delle farmacie di comunità». È il commento di Federfarma e Fofi in occasione dell’avvio della campagna vaccinale in Lazio. Le sigle hanno sottolineato che si tratta di «un obiettivo per il quale la Federazione degli prdini dei farmacisti italiani e la Federfarma si sono impegnate già in occasione della scorsa campagna antinfluenzale e di nuovo all’arrivo dei vaccini contro il Sars-CoV-2 e per il quale farmacisti e farmacie si sono da subito preparati al meglio».

Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica

Cossolo: «Farmacia presidio sanitario di prossimità»

«Le nostre farmacie – ha evidenziato Marco Cossolo, presidente di Federfarma – sono pronte a contribuire alla campagna vaccinale. Auspichiamo che al più presto le altre regioni recepiscano l’Accordo Quadro Nazionale e abilitino le farmacie all’attività di somministrazione, dando la possibilità a tutti i cittadini di potersi vaccinare in farmacia in piena sicurezza e con grande facilità. La farmacia è un presidio sanitario di prossimità attraverso il quale possono essere erogati gli stessi servizi sanitari a tutti i cittadini del nostro Paese».

Mandelli: «Strada giusta per prevenzione sul territorio»

Dello stesso avviso è Andrea Mandelli, presidente della Fofi, secondo cui «è la strada giusta per potenziare la prevenzione sul territorio, non soltanto in questa fase di emergenza, ma anche in vista della campagna antinfluenzale e dei futuri richiami della vaccinazione contro il Sars-Cov-2. Gli oltre 23mila farmacisti che si sono abilitati come vaccinatori, e che in molti casi già stanno operando negli hub vaccinali come volontari, sono e saranno una risorsa fondamentale per rendere le vaccinazioni un servizio di prossimità».

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.